Wiki loves Monuments, Sesto sul podio

0
243

SESTO SAN GIOVANNI – Nei giorni scorsi, alla libreria Hoepli di Milano, sono state premiate le migliori foto scattate ai monumenti italiani all’interno del concorso Wiki Loves Monuments Italia, al quale il Comune di Sesto San Giovanni ha concesso il patrocinio, parte del concorso internazionale. La foto del capannone Bramme delle aree ex Falck Unione, realizzata da Cristina Meneguzzo, si è classificata al terzo posto.

Wiki Loves Monuments è un concorso fotografico promosso da Wikimedia, nel quale si invitano tutti i cittadini a documentare la propria identità culturale, candidando al concorso internazionale le proprie foto di edifici, siti archeologici, strutture architettoniche.

Nato nel 2010 in Olanda e, dopo il successo della prima edizione, esteso a livello europeo ed internazionale. L’edizione del 2011 è entrata nel Guinness dei primati come il più grande concorso fotografico al mondo.

In questa che è la seconda edizione italiana, sestesi e non sestesi hanno avuto la possibilità di fotografare il Carroponte (con la locomotiva, il muro parlante e il carro lingottiera), il Maglio all’interno dello Spazio MIL, gli esterni di Villa Visconti d’Aragona, gli esterni e la sala camino di Villa Puricelli Guerra, gli esterni di villa Mylius e di villa Zorn, del Comune e della scuola Galli Breda, insieme agli esterni, alla cappella e alle sale interne di villa Pelucca, la sede della Campari e le aree ex Falck, Unione e Concordia.

Tra le oltre ottomila foto arrivate, la giuria – presieduta da George Tatge, ex dirigente tecnico-fotografico del Museo Alinari di Firenze – ne ha selezionate dieci che rappresenteranno l’Italia alla fase finale del concorso, assieme a quelle di altri cinquanta paesi del mondo.

Tutte le fotografie che hanno partecipato al concorso sono utilizzabili per illustrare le voci enciclopediche di Wikipedia e le foto scattate a Sesto San Giovanni potranno anche entrare a far parte di Sestopedia, il progetto che costituirà l’enciclopedia on line di Sesto San Giovanni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here