Voglia di sci? Il primo ad aprire è il Ghiacciaio di Stubai

0
35

Il ghiacciaio sciabile più grande dell’Austria torna ad accogliere gli sciatori da venerdì 8 ottobre 2021,  con ottime condizioni di innevamento e un’offerta superlativa per gli amanti della montagna: 110 km di piste segnalate tra i 1.750 e i 3.210 metri di altitudine, 26 moderni impianti di risalita e funivie, lo Snowpark Stubai Zoo, il Powder Department per i freerider e l’offerta per bambini del BIG Family Ghiacciaio dello Stubai. Inoltre, sottolineano la qualità di questo comprensorio sciistico unico: la comoda salita con la funivia 3S Eisgrat (che arriva a 2.900 metri in meno di dodici minuti) la vista dalla piattaforma panoramica TOP OF TYROL in mezzo all’imponente scenario dei tremila, l’esperienza in profondità nella grotta di ghiaccio ICE GROTTO e la discesa di dieci chilometri dalla stazione a monte Wildspitz a 3.210 metri fino alla stazione a valle. Le offerte: Quattro notti in appartamento, in pensione o in hotel costano a partire da 235 euro a persona (a seconda della categoria scelta) inclusi lo skipass per sciare 4 giorni sul ghiacciaio dello Stubai, e lo Skibus gratuito per muoversi in tutta la valle. Offerta valida (previa conferma di apertura del ghiacciaio) dal 1° ottobre o dall’8 ottobre 2021.

Andreas Kleinlercher, direttore degli impianti del Ghiacciaio dello Stubai ha affermato: “Nel Corona Winter 2020/21, gli impianti sono rimasti aperti per la gente del posto per quasi tutta la stagione invernale consentendoci di capire come meglio mettere in sicurezza i comprensori. Continuiamo pensando che la salute di tutti gli ospiti e dei dipendenti abbia la massima priorità e per questo promuoveremo la nuova misura di acquisto online dello skipass, molto più richiesta ora che in passato. Inoltre le gondole sono regolarmente disinfettate e permanentemente ventilate.” Reinhard Klier, CEO di Wintersport Tirol AG, si aspetta una forte domanda di sci autunnale, se le condizioni generali lo permettono: “Gli ospiti sono entusiasti di viaggiare e sciare. Avremo un comprensorio sciistico molto frequentato in autunno, se non ci saranno restrizioni alla libertà di viaggio. Lo sci è uno sport che si pratica all’aperto. Le condizioni che gli appassionati di sport invernali trovano sul ghiacciaio dello Stubai non potrebbero essere migliori: impianti di risalita con elevate capacità di trasporto e una vasta gamma di piste larghe offrono condizioni quadro quasi ottimali per sport invernali sicuri.” La Valle dello Stubai si raggiunge comodamente in treno dall’Italia con le ferrovie austriache fino ad Innsbruck. Da qui si può scegliere di arrivare in tutta bellezza a Fulpmes lungo un viaggio affascinante di circa un’ora a bordo del tram dello Stubai, oppure in 30 minuti prendendo l’autobus regionale. In entrambi i casi il viaggio è gratuito per chi porta con sé il “buono per un viaggio gratuito”, ottenibile dal consorzio turistico.  Nella Valle dello Stubai, oltre che sul ghiacciaio, si ricomincia a sciare nella Schlick 2000 a partire da fine novembre 2021 e a seguire nei comprensori minori di Elfer e Serles da circa metà dicembre. Chi ha lo SKI plus CITY Pass Stubai Innsbruck può soddisfare praticamente ogni desiderio. È l’unico skipass al mondo che abbina perfettamente sport e cultura. La mattina si scia e il pomeriggio si può fare una visita allo Zoo Alpino o al museo dei Mondi di Cristallo Swarovski. Valida nel periodo dal 01.10.2021 al 08.05.2022 questa opportunità offre molteplici servizi inclusi: dall’uso dei trasporti pubblici, all’accesso ai 13 comprensori sciistici della Valle dello Stubai e dei dintorni di Innsbruck fino alle 22 offerte di lifestyle, culturali e turistiche a Innsbruck e dintorni. Maggiori informazioni su ski-plus-city.com. Informazioni Tel. +43.501881.0, Fax +43.501881.199 http://www.stubai.at

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here