La troupe di Brumotti aggredita dai pusher

0
304

Li hanno circondati nei giardinetti di via Azzone Visconti mentre documentavano una delle zone di spaccio di Monza e poi li hanno colpiti con un coltello. Un’aggressione assurda quella che domenica 12 gennaio ha subito in pieno centro a Monza Vittorio Brumotti, inviato di Striscia La Notizia, insieme ai compagni della troupe. Brumotti non è rimasto ferito mentre un cameraman di 51 anni è stato trasportato in ospedale. L’inviato del tg satirico era venuto in città a documentare le piazze di spaccio, quando – ha raccontato -un gruppo di pusher ha scambiato i suoi operatori per poliziotti e li ha colpiti facendoli anche cadere a terra. Fortunatamente il giubbotto antiproiettile che Brumotti indossa sempre lo ha protetto e se l’è cavata con un taglio alla gamba senza gravi conseguenze. Mentre il suo cameraman ha una ferita non gravissima ma più importante. Gli aggressori si sono dileguati ma sul caso sta indagando la squadra Mobile di Monza. Non è la prima volta che Brumotti subisce un’aggressione a Monza. Ad aprile scorso davanti alla stazione i pusher avevano lanciato a lui e alla troupe numerosi cocci di bottiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here