Ville aperte da record

0
476

BRIANZA – Tutti pazzi per “Ville aperte”. La dodicesima edizione della kermesse culturale made in Brianza è quella dei record: sono stati 36.107 i visitatori che da sabato 20 a domenica 28 settembre hanno affollato gli oltre 100 siti aperti nei 53 Comuni del territorio di Monza e Brianza, del lecchese, del comasco e del milanese. Si sono contate19628 presenze nella nostra provincia (+ 38% rispetto al 2013), 5235 in quella di Lecco (+ 40%), 3429 nei due siti della provincia di Milano (Lainate e Bollate) e 209 per Villa Carcano ad Anzano del Parco, unico bene del comasco, presente per la prima volta. 

Dai dati raccolti, suddivisi per comuni, emergono alcuni luoghi con il “tutto esaurito”: in primis a MonzaVilla Realeha visto la presenza di 5800 visitatori per le visite guidate, mentre tutto il complesso (con i vari itinerari) ha contato7411 presenze; Vimercate compresa la frazione di Oreno con il Casino di caccia dei Borromeo, e Villa Gallarati Scotti ha registrato 2333 presenze; a Triuggio Villa Taverna ha visto 916 ingressi (+ 45% rispetto al 2013) e a Cornate D’Adda la Centrale Bertini e il Museo dell’elettricità hanno staccato 777 ingressi (+ 30% rispetto al 2013). A Limbiate, ci sono stati 485 visitatori per Villa Crivelli Pusterla e 300 bambini hanno partecipato ai numerosi laboratori. 
Tutto esaurito, nel corso dei 9 giorni, anche per il Palazzo Arese Borromeo – con la Ghiacciaia e i giardini – aCesano Maderno, per il complesso di Borromeo d’Adda ad Arcore e per Villa Zari a Bovisio Masciago

“La Brianza ha dimostrato con i fatti di essere pronta per accogliere Expo 2015 aprendo i suoi gioielli” è stato il commento del presidente provinciale Dario Allevi.

A questi dati estremamente positivi si aggiungono le presenze agli spettacoli inseriti nel calendario di pH_ performing Heritage, l’evento diffuso del Distretto Culturale MB: 7606 spettatori hanno partecipato a spettacoli, eventi, reading, performance teatrali che sono stati proposti durante il periodo di aperture dei beni. Molti di questi hanno registrato il “tutto esaurito” e in particolare il Concerto Sinfonico & Visual Mapping Kernel Theater – che ha animato Villa Tittoni Traversi con un audiovisual 3D – ha registrato oltre 2800 presenze. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here