Villasanta, ecco la seconda casa dell’acqua

0
190

VILLASANTA – Dopo quella di piazza Europa ecco un’altra casa dell’acqua in piazza del mercato a San Fiorano. Prosegue la “campagna” del giovane assessore all’ambiente di Villasanta, Riccardo Confalonieri. “Non ho avuto tempo di fare grandi cose in campo urbanistico. E anche se avessi avuto più anni a disposizione, il periodo assolutamente drammatico del settore non avrebbe permesso di realizzare granché. Purtroppo. Mi sono quindi voluto concentrare su una svolta green… ha dichiarato l’assessore sull’ultimo numero del notiziario comunale Villasanta Informa.

riccardo_confalonieri

Insomma, fare di necessità virtù. E così, a pochi giorni dall’inaugurazione della colonnina per la ricarica di veicoli elettrici, sempre in piazza Europa, ecco un altro tassello verso la “costruzione” di una città più smart e green; termini inglesi di cui spesso si abusa, ma che sono di stretta attualità. E oggi una città intelligente è anche, per forza, più ecologica. Nei suoi 18 mesi da responsabile dell’assessorato Ambiente, il 27enne Confalonieri ha spinto forte sull’acceleratore, puntando tutto sull’idea di Smart City.

Ma che cosa è e come funziona una casa dell’acqua? Si tratta di un impianto per la distribuzione di acqua naturale (e in taluni casi – come a Villasanta – anche frizzante).Erogano acqua di rete, la stessa dell’acquedotto cittadino: un’acqua sicura la cui qualità è certificata da rigorosi controlli periodici dell’Asl e dalla società di erogazione: le caratteristiche chimico-fisiche ne garantiscono la qualità e la purezza.

L’iniziativa “casa dell’acqua a Villasanta” ha ottenuto il patrocinio di EXPO Milano 2015. Due i vantaggi evidenti: la quasi gratuità (il costo è di 5 cent. al litro) e il risparmio di imballaggi in plastica. In perfetto stile smart e green e con un occhio anche al portafoglio… Per ulteriori informazioni, visitare il sito del gestore Clicca Qui.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here