Villasanta, boom di separazioni nell’anno del Covid

0
652

Nel 2020 ben 16 coppie si sono recate negli uffici comunali di piazza Martiri della Libertà per iniziare le pratiche di separazione. Il 100 per cento in più dell’anno precedente. Questo il dato allarmante comunicato dal vicesindaco di Villasanta Gabriella Garatti, dato che supero quello nazionale attestato sul 60 per cento. “La pandemia ha creato l’emergenza familiare non solo quella economica – dice all’ANSA il presidente dell’Ami, l’avvocato Gian Ettore Gassani -, che sottolinea non solo l’aumento delle richieste di separazioni ma denuncia anche un incremento di violenze all’interno della famiglia. E a Villasnata non solo le separazioni sono aumentate col Covid, ma molti sono i cambiamenti nella popolazione regsitrati. C’è stata ad esempio una sproporzione tra morti e nascite. Sono state infatti 197 le persone decedute e solo 99 i nuovi nati e i battesimi celebrati a Sant’Anastasia e a San Fiorano sono stati solamente 39. E a fronte di 197 decessi, i funerali celebrati in chiesa sono stati 22 in meno e si attestano a 175 .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here