Vertenza Alstom risolta, il Pd: vigileremo sul futuro

0
398

Finalmente un passo importante per la risoluzione della vertenza Alstom Power. Mercoledì 26 luglio a Milano è stato sottoscritto un protocollo d’intesa alla presenza dei rappresentanti della Alstom, della Fiom, di Regione Lombardia e dell’Amministrazione sestese. Soddisfatto il sindaco Roberto Di Stefano che ha sempre partecipato alla trattativa come rappresentante dell’opposizione e recetemente come candidato sindaco quando ha fatto visita ai lavoratori in presidio. «Un risultato per cui, come Partito Democratico, lavoravamo da molto tempo e per il quale ci siamo sempre battuti al fianco dei lavoratori della Alstom, sia a livello locale che nazionale – ha scritto Marco Esposito segretario cittadino del Pd – Il nostro ringraziamento va al Governo, nella persona di Teresa Bellanova, Vice Ministro allo Sviluppo Economico, che sin da subito ha preso a cuore il destino dei lavoratori Alstom e delle loro famiglie, ma soprattutto all’ex sindaco di Sesto Monica Chittò, alla sua Giunta e ai consiglieri dell’allora maggioranza. Senza il loro impegno quotidiano, il loro lavoro capillare e la loro determinazione nel perseguire una soluzione della vertenza che ponesse in primo piano la dignità dei lavoratori, non si sarebbe mai giunti a questo importante e significativo momento.Ma il lavoro non è terminato, ora auspichiamo che il neo Sindaco e la sua Giunta si impegnino per raggiungere l’obiettivo primario, ossia fungere da pungolo affinché GE trovi un nuovo investitore industriale, obiettivo perseguito sin dal primo momento al tavolo ministeriale, e caldeggiato dal Vice Ministro Bellanova. Noi vigileremo affinchè questo primo risultato, raggiunto per merito del nostro lavoro, e del nostro costante impegno, sia prodromico all’impegno e al lavoro dell’Amministrazione da poco insediatasi». Intanto il presidio dei lavoratori mai abbandonato da oltre un anno è stato smantellato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here