Una metropolitana per Monza, Lissone e Muggiò

0
903

BRIANZA – Lettere e petizioni. Per il momento la metropolitana in Brianza è solo fatta di richieste su carta, indirizzate dai cittadini e dagli amministratori locali al governo di turno… L’altro giorno sono stati alcuni sindaci brianzoli a consegnare al Premier Renzi (in visita alla Alcatel) di sbloccare il prolungamento della linea 2 fino a Vimercate. Adesso tocca al Comitato San Fruttuoso 2000 che lancia una raccolta firme scrivendo al Governatore regionale e ai sindaci della zona.

mm5-monza-pgt

L’idea è quella di utilizzare il futuro capolionea della linea 1 a Bettola (i lavori di prolungamento dovrebbero terminare entro aprile 2015) come zona di interscambio anche con la MM5 a cui aggiungere altre 5 fermate: una in via Borgazzi, una in via Cavallotti, una al Rondò dei Pini, una nei pressi dell’Ospedale e il capolinea vicino all’ingresso della Villa Reale:

Al Presidente della Giunta Regionale della Lombardia
 Ai Sindaci di Monza, Lissone, Muggiò
 Al Presidente della Provincia Monza Brianza

Da decenni si parla di metropolitana a Monza, ma l’unico risultato concreto è l’arrivo del­la M1 a Bettola all’estremo sud della città.

Chiediamo che si proceda finalmente alla realizzazione di una linea MM che col­leghi Monza a Milano, che sia una linea di forza per la mobilità dentro la città, chearrivi sino nord ai confini con Lissone e Muggiò per costituire la base di unosviluppo ulteriore successivo in Brianza.

Chiediamo di ripartire dall’ipotesi di prolungare la M5 sino all’Ospedale San Gerardo, così come previsto dal PGT di Monza.

Siamo convinti che il momento per agire sia questo, perchè la crisi economica ha fattoaumentare la domanda di trasporto pubblico e perchè i fondi europei destinati a questotipo di infrastrutture sono stati rifinanziati e sono storicamente poco utilizzati.

La metropolitana è tanto più urgente oggi che la Villa Reale è stata riaperta al pubblico,ma è da sempre necessaria per Monza e Brianza che costituiscono, insieme a Napoli,l’area più densamente abitata in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here