Una città ed un sindaco in continuo movimento: a Cinisello lo sport unisce tutti

0
545

Un sindaco sportivo che vuole promuovere le attività nel suo comune e anche un grande tifoso interista. È Giacomo Ghilardi giovane primo cittadino di Cinisello Balsamo al quale abbiamo posto alcune domande sulla sua passione per lo sport. “Per me lo sport è tante cose – ha spiegato Ghilardi – Non è solo ed esclusivamente stare in forma, fattore importante naturalmente, ma è anche stare assieme e divertirsi. Svolgere attività fisica è opportuno soprattutto perché si impara l’educazione ed il rispetto degli altri. Lo sport permette anche l’inclusione di tutti che è, alla fine, l’obiettivo principale in ogni attività fisica”.

Immagino che lei abbia praticato qualche sport da ragazzo, quali?

“Fin da piccolo ho sempre amato tirare due calci al pallone. All’età di cinque anni avevo già cominciato a giocare nella Stella Azzurra (mio padre era anche allenatore), principalmente sono stato un centrocampista. Questa mia passione per il calcio è ancora forte e quando capita, pandemia permettendo, mi ritrovo ancora a fare due tiri da dove cominciai da bambino. Da ragazzo ho praticato anche nuoto per un paio d’anni. Da autodidatta ho cominciato anche a giocare a tennis. Da ragazzo, durante il periodo scolastico, mi piacevano le ore di educazione fisica, dato che ci facevano svolgere diverse attività”.

Quali sport segue?

“Oltre al calcio da  tifoso interista non lo nascondo, seguo ben volentieri altri sport: il Ciclismo; il Tennis e il mio idolo è Federer, non solo come atleta ma anche come uomo perché è uno che oltre a vincere rispetta l’avversario, dimostra sempre un’estrema pacatezza; adoro anche il pugilato, dove è importantissimo il rispetto, non solo per l’avversario ma anche per tutto l’ambiente”.

Secondo lei, lo sport può essere utile per “migliorare” l’essere Umano?

“Senza dubbio, sia individualmente che in gruppo. Per questo motivo il comune di Cinisello Balsamo vuole favorire l’attività sportiva, perché può essere un valore aggiunto per i nostri giovani e non solo”.

Si può dire che nel suo programma politico lo sport giochi un ruolo fondamentale?

“Naturalmente. Sono del parere che solo se avviciniamo lo sport ai giovani, attraverso le scuole o diverse iniziative, possiamo dare una mano a tutti coloro che ne hanno bisogno. Attraverso l’attività fisica possiamo arrivare ai giovani ed è il nostro obiettivo principale: parlare con i giovani.”

Noi giovani spesso diciamo “Cinisello è casa di Sfera” ma dalle sue parole mi sta facendo capire che “Cinisello è casa dello sport”, è giusta come affermazione?
“Giustissima, è il messaggio principale che vogliamo dare. Cinisello vuole essere la casa dello sport ma per esserlo abbiamo bisogno dei giovani perché loro sono il nostro futuro. Loro possono dare delle idee fresche perché questa città sarà la loro fra 10 anni. Dobbiamo collaborare se vogliamo creare una realtà che piaccia a tutti. Ragazzi, tranquilli che le porte del Comune di Cinisello Balsamo sono sempre aperte per voi perché qua vi troverete davanti a gente che vi ascolterà e con cui potrete parlare”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here