Un concorso sulle Foibe per le scuole lombarde

0
68

Prende il via la XII edizione del Concorso scolastico in ricordo del martirio Giuliano Dalmata del Consiglio regionale della Lombardia, che dal 2008 – anno in cui venne istituito grazie a una legge approvata dal Pirellone – coinvolge gli studenti degli istituti scolastici secondari, di primo e secondo grado, della regione. Il tema scelto quest’anno è: “Dalla Prima guerra mondiale all’impresa di Fiume, dalle foibe all’esodo giuliano dalmata: il confine orientale come laboratorio della storia del Novecento”. Al concorso, è ammesso ogni tipo di elaborato realizzato nell’anno scolastico in corso in qualsiasi forma (tema, ricerca, musica, poesia, disegno, manifesto, video, ecc). La partecipazione può essere individuale oppure di gruppo. I lavori degli studenti, dovranno essere trasmessi con raccomandata, posta elettronica certificata a: protocollo.generale@pec.consiglio.regione.lombardia.it o consegnati a mano entro e non oltre le 12 del 20 gennaio 2020 presso gli uffici del Protocollo generale del Consiglio regionale della Lombardia (via Pirelli 12, Milano). La commissione esaminatrice è formata da: Giovanni Malanchini (Lega), Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale; dai Consiglieri Curzio Trezzani (Lega), Fabio Pizzul (PD); da Matteo Gherghetta e Alessandro Cuk (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia), e da Marcella Fusco in rappresentanza dell’Ufficio scolastico regionale. I vincitori saranno protagonisti durante la cerimonia che si terrà in Aula consiliare in occasione del Giorno del Ricordo (10 febbraio) e parteciperanno ad un viaggio di tre giorni nelle terre della Venezia Giulia, tra i mesi di marzo e giugno, secondo un itinerario che comprende la visita al Sacrario di Redipuglia e al Monumento nazionale della foiba di Basovizza. Il bando è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia e sul sito web del Consiglio regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here