Ubriaco finisce contro il cimitero, vivo per “miracolo”

0
407

Ieri notte attorno all’una, a Barlassina (MB), un 40enne di Cesano Maderno, mentre alla guida di una Skoda Kodiaq (di proprietà del proprio datore di lavoro) stava percorrendo la s.p. 44, all’altezza della rotatoria dell’incrocio con corso Giuseppe Garibaldi e via monte grappa, a causa dell’alta velocità, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a impattare contro la recinzione del cimitero comunale distruggendo completamente l’autovettura.
All’arrivo dei carabinieri e dei soccorsi del “118”, il conducente era già uscito miracolosamente dall’auto. Dopo un primo iniziale rifiuto dell’uomo, i militari lo hanno quindi sottoposto all’accertamento etilometrico dov’è risultato positivo con un tasso alcolemico pari a oltre il triplo del limite di legge in entrambe le prove (oltre 1,5 g/l) e pertanto hanno proceduto a denunciarlo all’autorità giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza aggravata dall’aver provocato un incidente e a ritirargli la patente di guida.
L’uomo è stato successivamente trasportato in “codice verde” presso l’ospedale di Desio per accertamenti di carattere generale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here