Tumore al seno, al via la nuova campagna di prevenzione

0
270

Consapevole e fiera. Così è la donna protagonista della 28esima campagna Nastro rosa 2020 della Lega Italiana Lotta ai Tumori di Milano e Monza Brianza. Il ritratto di una persona che ha ben chiare le regole del suo benessere: un sano stile di vita e controlli puntuali di diagnosi precoce oncologica. La frase “Io sono prevenuta”, tatuata sul corpo, diventa una convinta adesione personale, ma anche un messaggio diretto a quelle donne che non hanno ancora fatto della prevenzione la loro scelta di vita.E ad essere premiata con il  Lilt for Women 2020, giunto alla sua sesta edizione, è stata Ilaria D’Amico, giornalista già da tempo vicina a LILT come testimone dell’importanza della salute femminile. Tra gli eventi Sabato 3 e domenica 4 ottobre i volontari dell’associazione saranno presenti in molte piazze del territorio di Milano e Monza per sensibilizzare sulla prevenzione del tumore al seno e con i Regali in rosa a sostegno della campagna. Sabato 10 ottobre Filippa Lagerbäck taglierà il nastro per inaugurare lo Spazio Prevenzione di via Viganò 4, a Milano, dopo una ristrutturazione che ha razionalizzato gli spazi del più centrale degli ambulatori milanesi di LILT. Dal 19 al 30 ottobre, in via Fiori Chiari a Brera, sarà esposta la mostra fotografica Io sono prevenuta: diciotto scatti che raccontano il tumore al seno attraverso prevenzione, diagnosi e cura. A firmarli è Giovanni Diffidenti, fotogiornalista di prestigio internazionale, che ha dato forma e carattere alla donna prevenuta, simbolo della campagna. Madrina della mostra e protagonista di uno degli scatti è la presentatrice e influencer Ludovica Pagani, che testimonia l’importanza dei corretti stili di vita. L’evento espositivo è reso possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Commercianti Via Fiori Chiari e a Mattia Martinelli della Art Gallery Roberta e Basta. Sabato 24 ottobre, il testimone sarà raccolto dallo Shopping in Rosa, decima edizione dell’evento solidale a sostegno della salute femminile grazie alla collaborazione con MonteNapoleone District. Le vie Montenapoleone, Verri, Sant’Andrea, Santo Spirito, Borgospesso, Bagutta e Gesù si tingeranno di rosa grazie installazioni aeree raffiguranti l’iconico pink ribbon. Le boutique che aderiscono alla campagna devolveranno il 5% dell’incasso dell’intera giornata a LILT. Sabato 31 ottobre tutti gli ambulatori LILT saranno aperti per l’intera giornata con un Open Day per offrire l’opportunità di una visita al seno gratuita (su prenotazione telefonica a partire dal 10 ottobre e riservata alle donne che non hanno mai aderito o effettuato visite negli ambulatori LILT). Per tutto il mese: tour della prevenzione con visite e seminari nelle aziende “prevenute” che investono sulla salute delle proprie dipendenti attraverso programmi di welfare. Dal 1° ottobre al 10 gennaio verrà lanciata la seconda edizione di #JoinTheFight, una campagna di crowdfunding che ha l’obiettivo di donare visite specialistiche di prevenzione a donne che altrimenti non vi avrebbero accesso. Quest’anno si unisce a LILT per la lotta contro il cancro il gruppo E.NOW di Edwards Lifesciences Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here