Trasporto pubblico per Romeo la Regione non può solo coprire buchi

0
625

«Sulla vicenda del Trasporto pubblico locale  occorre fare chiarezza, per evitare false illusioni sulla risoluzione dei problemi in atto e sul possibile taglio di alcune linee o sul ridimensionamento dell’attuale servizio – ha detto il capogruppo regionale della Lega Nord, Massimiliano Romeo, a proposito delle criticità sul trasporto pubblico locale dovute ai tagli del governo – l’incontro fra l’Assessore regionale Sorte e alcuni sindaci del territorio – prosegue Romeo – è stato senza dubbio un momento di confronto certamente positivo ma non decisivo riguardo il nodo cruciale del problema, ovvero le risorse depredate alle Province dal governo centrale, che da quest’ultimo devono essere riassegnate agli enti locali. In altre parole, vi è il pieno impegno della Regione Lombardia a trovare una soluzione e ad attivarsi nei confronti dello Stato per il recupero dei fondi mancanti, ma non quello di ricoprire ogni buco di bilancio causato dall’atteggiamento sconsiderato e poco responsabile del governo Renzi.”
Lo stesso Presidente provinciale Gigi Ponti, in una lettera ufficiale indirizzata alla Regione, dopo aver ringraziato la Regione stessa per lo sforzo economico che ha permesso di arrivare fino alla fine del 2016, si impegnava per il 2017 a non richiedere ulteriori risorse aggiuntive. “Lo sforzo comune – conclude Romeo – e che deve andare al di là delle convinzioni partitiche, deve essere quello di farci restituire il maltolto da Roma, anche perché consapevoli che la Regione, vittima anch’essa dei tagli del governo, non è economicamente nelle condizioni di risolvere tutti gli immani disastri causati dal governo Renzi e dalla riforma Delrio, che ha mantenuto le province ma ne ha svuotato le casse.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here