Traffico di droga e soldi falsi a Monza bloccato dalla Polizia

0
30

Smantellata in centro a Monza una centrale di spaccio di droga e banconote false e arrestato un diciannovenne che aveva in casa dal corredo del perfetto pusher, ad armi come taser e pistole scacciacani oltre a 3200 euro in contanti.
Il Questore della provincia di Monza e della Brianza, Marco Odorisio ha sottolineato l’importanza dell’attività di polizia condotta dalla Squadra Mobile e dalle Volanti .
Sul punto il Questore ha evidenziato ” la giovanissima età di questo ragazzo neomaggiorenne, che nella propria casa gestiva una fiorente attività di spaccio di hashish e banconote false, oltre a possedere riproduzioni di pistole semiautomatiche con cartucce a salve, una mazza da baseball, un bastone telescopico ed uno stordito elettrico.
Stupisce come tutto questo armamentario possa sfuggire a quelle che sono le dinamiche intrafamiliari, nell’interesse ed a favore proprio per la tutela e salvaguardia dei giovani, al fine di metterli riparo da pericolose derive, come disvelato dalla attività della Squadra Mobile, cui va un sentito ringraziamento.
Proseguiranno le oramai quotidiane attività di prevenzione, vigilanza e controllo del territorio, avviate e potenziate dalla Questura nel capoluogo e nei comuni della provincia, soprattutto in chiave cautelare, come altresì dimostrato dalla chiusura a Desio disposta dal Questora per 15 gg di un bar, al cui interno erano stati identificati avventori con un coltello e cocaina, fattori che vanno tutti preventivamente disinnescati, proprio in ragione dei ricorrenti episodi di violenza che hanno come protagonisti i più giovani “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here