Termoformati Made in Italy tra qualità ed eco sostenibilità

0
87

Il mercato dei termoformati ha registrato una notevole crescita nell’ultimo anno a dimostrazione di quanto questo settore non sia rilevante nel nostro Paese, ma anche sia stato capace di adattarsi alle nuove sfide. La più importante di queste è sicuramente la sostenibilità ambientale, tema fondamentale per chi produce espositori da banco e blister capaci di valorizzare notevolmente un prodotto deve tenere presente.

Il Gruppo Niada, attivo nel settore della termoformatura da 40 anni, è un fulgido esempio di tecnologia e innovazione applicati a questo settore con un particolare occhio di riguardo all’ambiente.

Termoformatura di qualità in equilibrio tra praticità e design

Le vendite mondiali dei termoformati sono in continua crescita da ben 3 anni: basti pensare che quella che all’apparenza potrebbe essere considerata una nicchia nel mercato mondiale, ha registrato un aumento del 4.6% nell’ultimo decennio.

L’importanza della termoformatura in plastica è spiegata non solo dai numeri di mercato, ma soprattutto dal ruolo cruciale che svolgono espositori da banco, scatoline in plastica e valigette di plastica nella presentazione e vendita di un determinato prodotto. Proprio per questo è particolarmente rilevante che i materiali con cui vengono prodotti i blister e gli altri termoformati siano di qualità e capaci di unire la funzionalità al design.

Per comprendere fino in fondo la rilevanza della termoformatura è opportuno sottolineare come la resistenza sia un requisito fondamentale: infatti, oltre a dover rispondere a stringenti normative vigenti, i blister termosaldati in particolare non devono deteriorarsi per garantire la custodia intatta del prodotto al proprio interno.

Termoformatura personalizzata

Un aspetto da non sottovalutare è la necessità di un numero crescente di aziende di personalizzare il packaging del proprio prodotto, in particolare i blister. Del resto, disporre di espositori da banco – ad esempio – che rispecchiano perfettamente i colori e le caratteristiche di design del brand costituisce un concreto vantaggio competitivo.  Ecco quindi che le realtà del settore della termoformatura in plastica più attente alle richieste del mercato hanno progressivamente diversificato le tipologie di prodotti proposti, mantenendo inalterate le caratteristiche di qualità del servizio erogato.

Gruppo Niada, per un progetto sostenibile da 40 anni

Gruppo NIADA, azienda attiva nel settore della termoformatura da 40 anni, ha dimostrato flessibilità e intraprendenza rinnovandosi continuamente, fronteggiando anche le più recenti sfide di questo settore. Ciò che contraddistingue questa azienda è la volontà di mantenere all’interno del nostro Paese l’intero ciclo produttivo fin dalla progettazione degli stampi in alluminio, facendo dell’italianità il proprio punto di forza.

Questo si concretizza non solo nell’operatività del team qualificato nelle due sedi produttive in provincia di Varese, ma anche nella scelta della materia prima totalmente Made in Italy. Queste non solo vendono reperite nei pressi dei centri produttivi per ridurre le emissioni dannosi, ma vengono selezionate tra quelle che hanno un minor impatto ambientale. Questi elementi, uniti ad un’attenzione precisa ai dettagli di ciascun prodotto (vaschette in plastica, espositori da banco, scatoline in plastica e valigette in plastica) rendono il Gruppo NIADA una realtà solida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here