Home AMBIENTE Teoria e tecnica del bicchier d’acqua. I bambini a lezione di H2O...

Teoria e tecnica del bicchier d’acqua. I bambini a lezione di H2O con Gruppo CAP

Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano promuove un workshop rivolto ai bambini delle scuole elementari sui misteri che si nascondono dietro il rubinetto, il ghiaccio e le bollicine

0
275

Da dove arriva e che percorso fa l’acqua che sgorga quando apriamo il rubinetto? Cosa cambia nelle molecole dell’acqua quando è naturale, distillata o frizzante? Che cos’è esattamente il ghiaccio e come si può realizzarlo in pochi secondi usando l’azoto liquido? Sono solo alcune delle domande cui si cercherà di rispondere nel corso dei laboratori STEM & PLAY – L’ACQUA IMPARARE DIVERTENDOSI, e che saranno tenuti da Laboratori SI! in collaborazione con Gruppo CAP martedì 7 maggio a partire dalle 9.00 presso L’Istituto Comprensivo Giacosa, all’interno del Parco Trotter di via Giacosa 46.

I laboratori, rivolti ai bambini delle terze e alle quarte classi, sono inseriti all’interno del programma della maratona #STEMintheCity, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano per promuovere la diffusione delle discipline tecnico-scientifiche tra i ragazzi e le ragazze, con un occhio di riguardo ai temi dell’inclusione, della diversity e dell’equilibrio di genere.

È il terzo anno consecutivo che Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della città metropolitana di Milano, partecipa a #STEMinthecity, (STEM è l’acronimo che sta per Science, Technology, Engineering, Mathematics) e questa volta si è scelto di raccontare il mondo dell’acqua ai più piccoli, usando un linguaggio chiaro e coinvolgente che permetterà loro di fare un vero e proprio viaggio nella scienza di quello che è l’elemento più vitale e affascinante della vita.

I laboratori saranno tenuti con la collaborazione dei ricercatori di Gruppo CAP che introdurranno i bambini dentro i misteri dell’acqua spiegando, ad esempio, che cos’è il “ciclo dell’acqua”, che cos’è il PH e come cambia a seconda che l’acqua sia naturale, frizzante o distillata, che cos’è il ghiaccio secco e, ancora, come fa l’azoto liquido a diventare ghiaccio.

“L’idea di raccontare e condividere con i più piccoli la scienza e la cura che c’è dietro la gestione del nostro patrimonio idrico è sempre affascinante, afferma Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP. Con oltre novant’anni di storia e una vocazione per l’innovazione e lo sviluppo tecnologico, Gruppo CAP ha ben presente questa missione: stimolare l’interesse dei giovani studenti comunicando tutto l’impegno, la passione e la professionalità che investiamo quotidianamente nella nostra attività di ricerca e di analisi. In un contesto aziendale da sempre aperto e inclusivo”.

#STEMintheCity è l’iniziativa promossa dal Comune di Milano – in collaborazione con importanti realtà del settore pubblico e privato e il sostegno delle Nazioni Unite – per diffondere la cultura delle STEM, rimuovere gli stereotipi culturali che allontanano le ragazze dai percorsi di studio nelle materie tecnico-scientifiche, ridurre il divario di genere nelle carriere e nelle professioni STEM. Nell’anno delle celebrazioni leonardesche, il tema guida sarà “Arte e Scienza”, a testimoniare il legame tra human&tech che ha contraddistinto la genialità di Leonardo da Vinci, l’artista che ha fatto di Milano la città simbolo dell’innovazione.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here