Tennis, Desio si tinge di rosa

0
306
La premiazione a Desio: da sinistra, la vincitrice Silvia Milanesi, la finalista Ilaria Leoni, la semifinalista Alessandra Meroni e Oscar Zanchettin, presidente del Tennis Desio

BRIANZA –  È partita da lontano Silvia Milanesi. È partita dal primo scalino del tabellone finale del torneo di Desio, settima tappa tutta rosa della 34a edizione del Master della Brianza. È partita dal fondo e ha vinto, facendo fuori tutte le favorite, le prime teste di serie e le dominatrici della classifica generale. Il circuito riservato ai giocatori e alle giocatrici di Quarta Categoria, il più longevo in Italia, ha così trovato un’altra protagonista: è tesserata allo Sporting Club Saronno ed è classificata 4.2. Al Tennis Desio ha alzato la coppa infilando, una via l’altra, Patrizia Pozzoli, Alessandra Meroni e Ilaria Leoni. Vale a dire due delle tre dominatrici assolute del circuito 2014.

La vittoria più sofferta è arrivata nei quarti di finale, contro la vincitrice di ben tre tappe in questa stagione, vale a dire proprio la canturina Patrizia Pozzoli. Un 5-7 7-5 6-3 che ha poi spianato la strada alla saronnese, capace di non perdere più un set. Né in semifinale, dove ha superato la terza testa di serie Alessandra Meroni (4.1 del Tennis Desio), né in finale. Nell’atto conclusivo, l’ennesima vittoria contro pronostico ottenuta sull’attuale leader della classifica generale, la valtellinese Ilaria Leoni, superata con il punteggio di 6-4 6-2. In semifinale, oltre ad Alessandra Meroni, si è fermata un’altra portabandiera di casa, cioè la 4.2 Valeria Borgato, che con questo risultato ha agganciato il trio composto da Palmeri, Sangalli e Omedè al quarto posto della graduatoria (22 punti).

E la cavalcata di Silvia Milanesi ha permesso a Ilaria Leoni – nonostante la sconfitta – una mini-fuga ai danni di Patrizia Pozzoli, sulla quale ha guadagnato cinque punti. Il distacco è ora fissato sulle otto lunghezze, a due tappe dalla chiusura della cosiddetta ‘stagione regolare’, prima del Master conclusivo di fine settembre al Tc Arcore. “I risultati della tappa di Desio – sottolinea il deus ex machina del circuito Marco Gerosa – hanno avuto un conteggio differente in termini di punti assegnati, che sono stati dimezzati rispetto a quanto avviene normalmente. Questo – spiega – si è reso necessario a termini di regolamento per via del numero delle partecipanti che si è attestato sotto la soglia minima per il conseguimento dei punteggi pieni”.

Ma la classifica è ancora aperta e i giochi tutti da fare. A cominciare da un tris di tappe infuocato che caratterizza la fine di un luglio già rovente. “Le temperature di questa estate particolare non sono bollenti – chiude Gerosa – ma il nostro calendario sì”. Già, perché la manifestazione femminile si è subito trasferita sui campi del Csa Tennis Agrate, mentre in campo maschile sono ben due i tabelloni in corso. Si sta giocando sia al Ct Monza (tappa numero 8), sia al Tennis Cesano Maderno (tappa numero 9). Poi la pausa estiva, e l’ultimo appuntamento a Besana Brianza (MB), dove si ritroveranno maschi e femmine contemporaneamente. Il 27 settembre il via al Master finale del Tc Arcore, la vera e propria chiusura in bellezza.

LE CLASSIFICHE

I TOP 5: 1. Sironi 40 punti; 2. Matranga 30 punti; 3. Guglieri 27 punti; 4. Pellagatti 25 punti; 5. Diotti 22 punti.

LE TOP 5: 1. Leoni 72,5 punti; 2. Pozzoli 64,5 punti; 3. Zuttion 25 punti; 4. (parimerito) Palmeri, Sangalli, Omedè, Borgato22 punti.

IL MASTER ON-LINE Tutti i tabelloni, i risultati aggiornati, i contatti per le iscrizioni, il calendario dei tornei e le classifiche su www.masterdellabrianza.it.

Nella foto, la premiazione a Desio: da sinistra, la vincitrice Silvia Milanesi, la finalista Ilaria Leoni, la semifinalista Alessandra Meroni e Oscar Zanchettin, presidente del Tennis Desio

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here