Spray al peperoncino in stazione, preso un rifugiato

0
51

È un rifugiato gambiano di 21 anni  l’uomo denunciato dalla Polizia per aver spruzzato spray al peperoncino nel sottopassaggio della stazione ferroviaria di Monza nel pomeriggio di mercoledì 10 ottobre. Uno scherzetto che ha provocato il caos in stazione e anche il ricorso alle cure di alcuni pendolari.  L’uomo è stato riconosciuto  da alcuni dei pendolari rimasti intossicati quando insieme ad altri africani  mentre i vigili del fuoco chiudevano l’area e la Polizia stava cercando di capire cosa fosse accaduto, rideva osservando le persone tossire e lamentarsi. Poi si sarebbe allontanato per gettare lo spray in un cestino, dove è stato recuperato dagli agenti. Fermato, ai poliziotti ha detto di essere stato aggredito da un magrebino con la bomboletta di spray al peperoncino ma le immagini delle telecamere l’hanno smentito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here