Sos Sesto San Giovanni, non numeri ma storie

0
1787

Sono stati 6 mila 600 i servizi che l’SOS di Sesto San Giovanni ha portato a termine nel 2017 . Un risultato incredibile per i 123 volontari e 9 dipendenti dell’associazione che ha compiuto 42 anni di vita . Non solo numeri ma storie e persone che hanno sacrificato la vita privata e la famiglia per aiutare gli altri sempre Le ambulanze dell’associazione hanno percorso 73.000 km, per dare un’idea si tratta di fare dalla vetta d’Italia a Lampedusa 56 volte, come dire Milano-Bologna ogni giorno.  Anche in questo caso, non ci sono solo i chilometri collezionati giorno per giorno in un tale dato, ci sono gli autisti che portano il mezzo a destinazione, ci sono le paure, le attese di chi attende l’arrivo dell’ambulanza.  L’associazione, presente sul territorio sestese dal 1976, si è impegnata nel rendere sicure le manifestazioni sportive e gli eventi della città, presenziando a oltre 30 di questi, pronta a intervenire in caso di necessità e facendo sì che i partecipanti si potessero godere l’attività senza l’ombra di una preoccupazione. Non da ultimo sono 200 i trasporti sanitari semplici effettuati, che consistono nell’accompagnamento di anziani, disabili o persone non autosufficienti presso strutture sanitarie per visite, ricoveri, medicazioni. Queste sono le cifre di un 2017 ancora una volta all’insegna della solidarietà e dell’impegno verso i cittadini.  Da gennaio ad oggi, cioè da quando l’associazione ha iniziato questo nuovo servizio, 24 sono stati gli interventi di accompagnamento della guardia medica. «Il 2018 è appena iniziato, ma si prospettano altri numeri, se di numeri si può parlare, pieni di quella passione e di quella dedizione che ognuno di quei 123 volontari e 9 dipendenti mette in ogni suo gesto», hanno commentato i volontari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here