Solidarietà e tradizione per il weekend di festa a Monza

0
251

Un fine settimana dedicato alla solidarietà e alla tradizione in città.Innanzitutto la tradizionale Sagra di San Gerardo che anima il quartiere del centro con le sue bancarelle colme di ciliege. Una trdizione amata dai monzesi e non solo che ricorda San Gerardo, copatrono della città, la cui immagine viene portata in processione per il quartiere sabato 6 giugno.

Domenica, invece, sarà una giornata interamente declinata alle famiglie e alla solidarietà. Appuntamento con l’edizione numero 36 della marcia benefica della Lega italiana lotta contro i tumori (Lilt in Autodromo. Una iniziativa che richiama oltre 10mila partecipanti impegnati su cinque differenti percorsi , tra i quali la novità del “percorso avventura” – 5 chilometri e mezzo con 5 stazioni di gioco allestite dal gruppo scout di Brugherio – riservato ai primi 400 ragazzi (fino a 15 anni) che si presenteranno domenica ai nastri di partenza (il via alle 9.15). L’intero ricavato (l’iscrizione costa 8 euro) andrà a favore dell’associazione che si occupa della lotta contro i tumori attraverso la prevenzione, l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e l’inserimento sociale.
A marcia terminata, invece, dalle 11.30 alle 15.30 l’associazione Salvagente Monza terrà una lezione interattiva di manovre di disostruzione pediatrica. Intanto in piazza Carrobiolo e al Parco ci saranno la festa del Baratto e la festa di beneficenza delle associazioni di volontariato o la corsa StraZucchi nel quartiere San Giuseppe. Infine in periferia ci sarà “San Fruttuoso, un paese in festa”, l’iniziativa organizzata dalla Consulta di quartiere e che animerà il 6 e 7 giugno le vie centrali del rione, con le Tazzoli, Iseo e San Fruttuoso chiuse al traffico per ospitare bancarelle e attività, tra cui la mostra “Pane e Acqua” organizzata dal Museo del fumetto e dell’immagine animata di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here