Silvestrin, imprenditore lissonese, è stato ritrovato

0
624

Vagava confusamente senza una meta e senza memoria. Così alcuni residenti della zona di Compet, in Trentino sull’altipiano di Folgaria, hanno notato nella serata di sabato Dario Silvestrin, l’imprenditore quarantaduenne scomparso venerdì 22 luglio dalla sua casa di Lissone. Silvestrin è stato subito poi identificato dai carabinieri del posto che lo stavano cercando e poi portato all’ospedale di Rovereto per veriuficare il suo stato di salute. L’uomo, che gestisce una impresa di arredi su misura e in serie a Lissone Santa Margherita insisme al fratello Paolo, era uscito di casa dicendo che aveva un appuntamento da un cliente ma poi non era più tornato. A portare sulle sue tracce la sua auto ritrovata in un bosco vicino a Folgaria due giorni dopo la scomparsa. Si era pensato persino ad un allontanamento volontario, si era anche temuto il peggio. Adesso soltanto le cure dei medici e la vicinanza di mamma Maria e fratello Paolo che sono andati a raggiungerlo, potranno aiutare a capire cosa è accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here