Sesto, il tema della sicurezza infiamma Caponi

0
368

Il sindaco Roberto Di Stefano si è recato dal Prefetto a chiedere maggiore presenza di forze dell’ordine in città e persino l’esercito. Intanto Gianpaolo Caponi della Lista Sesto nel Cuore ribadisce la richiesta al primo cittadino di attuare le politiche per la sicurezza promesse: «Videosorveglianza, potenziamento dei gruppi wathsapp,
istituzionalizzazione di una APP dedicata al decoro urbano, corso antitruffaper gli anziani e corso autodifesa per le donne devono trovare attuazione nel nuovo governo della città; giovedì, su richiesta del Sindaco Di Stefano, la nostra coalizione,tramite i fondatori del gruppo wathsapp Paolo Rosellini
e Ghislaine Ravelli, ha organizzato un incontro con il Dott. Gianfrancesco Caccia – co fondatore nonché importatore del progetto dagli Stati Uniti “Controllo di vicinato”.E’ ora di passaredalle parole ai fatti –conclude Gianpaolo Caponi -per affrontare concretamente l’argomento sicurezza».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here