Sesto, sulle nomine il sindaco difende trasparenza

0
524

Il consiglio comunale, nella seduta del 18 luglio, ha approvato i criteri
per la nomina e la designazione dei Rappresentanti presso Enti, Aziende ed
Istituzioni nelle Società partecipate e controllate.
La delibera ricalca esattamente le linee della delibera approvata nel
secondo consiglio di giunta del 2012, nel quale la delibera stessa
(presentata dall’attuale opposizione) era passata con l’approvazione di
alcune nostre osservazioni che, recepite, ci hanno permesso di votare a
favore.
Sono rimasti invariati i termini e i criteri di designazione dei rappresentanti
comunali all’interno delle suddette partecipate e controllate. In
particolare, fra i requisiti di ammissione alla candidatura, è
espressamente indicato che: il candidato non può essere in rapporto di
parentela (ascendente o discendente) ed affinità fino al terzo grado con il
Sindaco e gli Assessori né essere parenti dei loro coniugi fino al terzo
grado. Ancora, che gli incarichi in più Enti, Aziende o istituzioni non
sono cumulabili e l’accettazione della nuova nomina o designazione comporta
la decadenza dell’incarico ricoperto. Le candidature, nel rispetto del
Codice Etico, avverranno per bando e su valutazione di una apposita
commissione, che terrà conto dei requisiti richiesti e delle competenze.
“In realtà nulla è stato variato dalla delibera precedente del 2012”
dichiara il Sindaco, Roberto Di Stefano. “L’attuale opposizione si è
completamente dimenticata di averla proposta, opponendosi strenuamente
nell’ultimo consiglio e sostenendo che con queste linee guida si sarebbero
favorite le assunzioni parentali o clientelari. Quello che si evince dal
dibattito e dalle successive comunicazioni è che la loro è una mera
opposizione strumentale politica. Non viene messo al primo posto
l’interesse dei Cittadini ma soltanto l’interesse a fare ostruzionismo ad
ogni costo, negando l’evidenza dei fatti e riducendo di fatto il consiglio
comunale ad una tribuna politica”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here