Sesto, ripartono alcuni mercati ma i controlli non mollano

0
850

Da oggi 5 maggio a Sesto riaprono alcuni mercati rionali:  “Giardino Rovani-Bandiera”, “9 Novembre 1989”, “Aleramo Comi”, “Microgiardino Vobarno”, “Giardino Marx-Lombardia” e poi Cavallotti venerdì e Sesto Vecchio al sabato. Una decisione presa dall’amministrazione dopo che la prima sperimentazione sulle disposizioni da seguire per la sicurezza era stata positiva. Tuttavia in città i controlli della Polizia locale sono sempre serrati  per garantire il rispetto delle ordinanze adottate per il contenimento del coronavirus. In particolare gli agenti nei giorni scorsi si sono concentrati su viale Gramsci, piazza IV Novembre, piazza Maria Ausiliatrice, Cascina Gatti, quartiere Vittoria e parchi cittadini.
In totale sono state controllate 67 persone e 5 attività commerciali. Complessivamente sono stati contestati 7 verbali, di cui: 5 per violazione all’ordinanza sindacale che vieta di stazionare all’interno di parchi e giardini (da domani riapriremo “Giardino Rovani-Bandiera”, “9 Novembre 1989”, “Aleramo Comi”, “Microgiardino Vobarno”, “Giardino Marx-Lombardia”); uno per violazione del regolamento di polizia urbana con relativo daspo perché consumava bevande alcoliche sulla pubblica via; uno per violazione del decreto ministeriale per spostamento ingiustificato. “Ringrazio i nostri agenti sempre presenti sul territorio a tutela della sicurezza dei cittadini e della salute pubblica. Voglio ricordare a tutti che l’emergenza non è finita e che quindi bisogna continuare a rispettare le regole se vogliamo tornare al più presto alla normalità”, commenta il sindaco Di Stefano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here