Sesto, punto nascite e ospedale cittadino restano aperti

0
230

il punto nascite e il pronto soccorso dell’Ospedale di Sesto San Giovanni sono salvi. È stato il sindaco Roberto di Stefano a smentire le voci secondo cui questi reparti sarebbero a rischio chiusura a causa di un il trasferimento di medici, infermieri e personale sanitario nel nuovo ospedale costruito in Fiera a Milano. «La stessa Regione ha chiarito che i professionisti che saranno trasferiti temporaneamente in Fiera, presi dagli ospedali hub, non andranno a intaccare minimamente il funzionamento dei presidi territoriali locali – ha spiegato il sindaco – Sesto San Giovanni, una delle città più grandi della Lombardia che conta oltre 82.000 abitanti, con un importante nosocomio che serve l’ampio bacino d’utenza di tutto il Nord Milano, soprattutto in questo momento storico ha bisogno di essere funzionante per il territorio, proprio per garantire l’assistenza ospedaliera a tutti e non solo ai malati covid. Regione Lombardia ha fatto sapere che non ci sono documenti della giunta e della Direzione Generale Welfare che stabiliscano la chiusura del punto nascita o del Pronto soccorso dell’Ospedale di Sesto San Giovanni».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here