Sesto, per la Di Pietro il sindaco ha la bocca larga

0
1229

“Il Sindaco fa una conferenza stampa dichiarando che c’è un buco di bilancio di 21 milioni lasciato dalla precedente amministrazione. Una affermazione grave che, peraltro, smentisce quanto più volte confermato dal Segretario Comunale che ha dichiarato l’inesistenza di buchi di bilancio trattandosi, invece, di disavanzo di cassa». Esordisce così Stefania Di Pietro della lista civica Insieme per Monica Chittò nella sua critica alle affermazioni di Roberto Di Stefano. «Il Sindaco disattende il Segretario Comunale dopo che lo stesso ha più volte spiegato la differenza fra buco di bilancio e disavanzo di cassa. Errore o incompetenza? Da parte di chi? Se è vero ciò che afferma oggi il Sindaco trovo grave che abbia dato pubblicamente la notizia senza prima informare anche i consiglieri di opposizione, dandoci la possibilità di esaminare la documentazione da dove si evince la sussistenza di questo enorme buco.  Credo che avrebbe dovuto farlo non come mero atto di cortesia ma perché, se tutto ciò è vero, è dovere di chi amministra informare di un fatto così delicato coloro che svolgono un ruolo pubblico in rappresentanza dei cittadini che hanno espresso con il voto fiducia nei loro confronti». E prosegue: «Ma non è tutto: leggo in alcuni articoli che in realtà si tratterebbe di una questione di interpretazione delle norme applicate dalla precedente amministrazione sulla nuova contabilizzazione dei residui e della loro messa in bilancio avvallata dalla Corte dei Conti nell’esame del bilancio 2014. Quindi non ci sarebbe nessun “buco di bilancio” o peggio ancora nessun “falso in bilancio” come recita il Sindaco nel suo post su Facebook. Questo rende ancora più grave l’uscita del Primo Cittadino che, in assenza di una verifica certa e oggettiva, crea allarmismo a danno dei cittadini» Infine una feroce stoccata:  «Siccome al Sindaco piacciono tanto le favole vorrei proporgliene una: La rana saputella dalla bocca larga che saltellando qua e là incontra tanti animali fino a quando incontra un coccodrillo che mangia le rane dalla bocca larga. A quel punto la rana chiude la bocca.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here