Sesto, l’assessore alla sicurezza si dimette

0
188

Terzo rimpasto di Giunta a Sesto San Giovanni. Sono state infatti formalizzate le dimissioni dell’assessore Alessandro Piano , avvocato, che ha ricoperto le deleghe della sicurezza e dei Lavori pubblici. Una decisione motivata da impegni di lavoro che comunque scatena polemiche e apre la corsa alla poltrona. «Sesto San Giovanni è la mia città – ha detto l’assessore Piano – conosco la sua storia e la sua gente. Lavorare nella sua amministrazione è stato per me un onore e di questo sono grato al mio Sindaco. Credo di aver completato buona parte dei progetti a me affidati – ha concluso Piano – e ho garantito a Monica Chittò che il mio impegno politico proseguirà al suo fianco nella città». Duro il commento di Roberto Di Stefano, consigliere di Forza Italia:«Le dimissioni di Piano non si può escludere che siano state influenzate dai pessimi risultati di ordine pubblico e dal diffuso senso di abbandono della città. – ha scritto Di Stefano – Gli scenari che si aprono sono incerti. Verranno finalmente dati i trenta denari promessi a realtà del territorio aprendo così come invoca l’ex assessore Piano il perimetro della maggioranza o il Pd continuerà a mantenere una maggioranza politica litigiosa e ideologicamente anacronistica? Per chiudere questa triste e penosa parentesi abbiamo una modesta proposta di buon senso. Si distribuiscano le deleghe dell’ex assessore ai supersiti. Tanto, per come questa giunta ha gestito le problematiche della sicurezza, non dovevano costituire un gran fardello. Si risparmierebbero, così, circa centomila euro fino a fine mandato. Al posto dell’Assessore avremmo la possibilità di asfaltare strade ed installare telecamere. Avremmo cosi un netto miglioramento dell’amministrazione. Dopotutto, le telecamere vedrebbero i problemi della gente molto di più di quanto non faccia questa giunta».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here