Sesto, guerra all’accattonaggio

0
645

Il Sindaco Monica Chittò dichiara guerra all’accattonaggio. Infatti ha appena firmato un’ordinanza per limitare il fenomeno di un fenomeno diventato ormai invasivo. E’ ormai da qualche mese che sul territorio cittadino, specialmente nelle vie centrali e di maggior passaggio, viene registrata dalla Polizia Locale e segnalata dai cittadini la presenza di soggetti che, nei pressi delle attività commerciali, richiedono denaro ai passanti, anche in maniera insistente. In seguito a controlli e interventi della Polizia Locale, si ha motivo di ritenere che questo fenomeno – lungi dall’essere spontaneo – è probabilmente organizzato: le persone fermate, infatti, risultano provenire soprattutto da città distanti anche decine di chilometri (Crema, Lecco, Brescia, Bergamo, Reggio Emilia) e le postazioni dove viene effettuata la questua rispondono a criteri ben precisi, con una rotazione sistematica tra esse delle persone controllate. L’ordinanza prevede multe da 25 a 500 euro a chi fa accattonaggio. “Il fenomeno che stiamo registrando in queste settimane – ha  Monica Chittò – non è spontaneo, ma risulta evidentemente organizzato e pianificato, credo sia necessario intervenire con decisione. Mi chiedo, infatti, quanti dei soldi raccolti finiscano effettivamente nelle tasche dei ragazzi che stanno sulla strada e quanti, invece, nelle tasche di chi li organizza e li sfrutta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here