Sesto, gli animali sono familiari per Di Stefano

0
558

Nel programma di governo per le prossime elezioni amministrative, uno dei dieci punti è dedicato esclusivamente agli animali d’affezione.
Sui “migliori amici dell’uomo”, presenti ormai nella maggioranza delle famiglie sestesi, il candidato Sindaco Di Stefano ha idee molto chiare: voglio il pieno riconoscimento dei loro diritti, fornire servizi adeguati ai padroni e perché no anche qualche agevolazione. Il tema, secondo lui, merita la piena attenzione della politica locale e da parte della futura amministrazione, come non è avvenuto finora. Il capitolo “I nostri amici animali”, infatti, prevede interventi specifici: diritto di accesso ai luoghi pubblici, agevolazione delle adozioni nei canili e più tutele per i quattrozampe, creazione di un cimitero per gli animali da compagnia che risponda alle esigenze di tutta l’area del Nord-Milano, individuazione di uno spazio da adibire a rifugio direttamente gestito dal Comune o convenzionato con associazioni animaliste, zoofile o con soggetti privati, una clinica veterinaria attiva 24 ore su 24 munita con ambulanza per gestire le emergenze e offrire un sevizio a domicilio per chi fosse impossibilitato a spostarsi, il miglioramento delle aree destinate ai cani e creazione di nuove laddove non presenti o rimosse, la creazione di corsi di formazione in collaborazione con Asl, medici veterinari, comportamentisti, educatori cinofili e conseguente rilascio di specifico “patentino”, il sostegno attraverso apposite convenzioni a chi dimostra di avere un reddito al di sotto di una certa soglia e incentivi a chi adotta un cane o un gatto da un rifugio ed infine una campagna di promozione della “Pet Therapy” in collaborazione con l’ospedale di Sesto la Fondazione La Pelucca. “Un programma ambizioso – conclude Di Stefano – ma fattibile con un serio studio delle coperture e la collaborazione di associazioni locali e privati esperti nel settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here