Sesto, fontanine di potabile a scuola

0
73

olonnine d’acqua potabile all’esterno dei servizi igienici per sensibilizzare gli studenti sull’utilizzo di un bene preziosissimo. Nell’ambito della convenzione “Water safety plan” firmata tra l’amministrazione comunale e Gruppo Cam, la sperimentazione è partita dalla scuola secondaria Forlanini. L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli studenti sull’utilizzo dell’acqua migliorandone l’efficentamento e riducendone gli sprechi, oltre a evitare che i ragazzini bevano dai rubinetti, portatori comunque di batteri o possibili fonti di contaminazione. Per questo nel corso dei mesi scorsi è stato attivato un percorso di sensibilizzazione degli studenti attraverso incontri esplicativi e col contributo di tecnici e responsabili di Gruppo Cap.

Alla scuola Forlanini, di recente, sono stati eseguiti anche i lavori per il rifacimento dell’impianto di scarico, tramite la posa di una nuova braga, per risolvere le criticità legate all’ostruzione delle vie di scarico. Parallelamente sono state sostituite tutte le cassette di scarico tramite la posa di nuove cassette esterne dotate di pulsante di scarico anch’esso esterno. Inoltre sono state sostituiti i rubinetti dei servizi igienici tramite la posa di miscelatori con il comando di apertura a molla, al fine di ridurre sensibilmente i consumi. Infine sono stati sostituiti anche i serramenti d’ingresso dei servizi igienici. Questi lavori sono frutto della sperimentazione regolamentata dalla convenzione stipulata tra Comune e Gruppo Cap. L’importo dei lavori si è attestato sui 67.935 euro a carico del Comune come previsto dalla convenzione. I prossimi interventi riguarderanno la risoluzione di criticità presenti in altri bagni della scuola Forlanini, inutilizzati da parecchio tempo a causa di problematiche sugli impianti di adduzione e scarico.

“L’acqua è un bene molto prezioso, da preservare, e i lavori eseguiti alla scuola Forlanini vanno proprio in questa direzione – commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni -. Con Cap, che ringrazio, abbiamo intrapreso un percorso unico in Italia riguardo la riduzione degli sprechi e l’economia circolare. In questo senso, l’installazione delle colonnine fuori dai bagni è un intervento molto importante per sensibilizzare gli studenti sul corretto utilizzo dell’acqua”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here