Sesto, festa per i 200 allontanamenti

0
561
Irana Tappeti Cinisello

«Superati i 200 allontanamenti (208 per la precisione), Sesto San Giovanni modello nazionale per la sicurezza e nella lotta al degrado. Tantissimi gli interventi in questi 7 mesi, con decine di persone denunciate e fermate e molti immigrati irregolari portati in questura per il rimpatrio. Un successo che in questi giorni sta avendo spazio anche su importanti media internazionali. Andiamo avanti su questa strada, per il bene di Sesto. E per festeggiare abbiamo fatto anche una bella torta». Sembra incredibile ma alla presentazione dei dati sulla sicurezza a Sesto San Giovanni l’assessore alla partita Claudio D’Amico ha portato in comune una bella torta cioccolato e pistacchio, dunque verde come il colore del suo partito. Sono stati dunque 99 i mendicanti mandati via,  71 per bivacco (le motivazioni più frequenti). Gli ultimi 8 venerdì sera, 23 febbraio, durante un pattugliamento straordinario dei ghisa che si sono concentrati in via Breda e al Rondò, dove sono stati trovati diversi stranieri che stavano bivaccando e rischiavano, a causa dell’alcol, di iniziare una rissa. Dei 200 provvedimenti, la maggior parte riguarda romeni (64), seguiti da nigeriani (41) e senegalesi (16).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here