Sesto e Milano celebrano Bernardino Luini

0
224

SESTO SAN GIOVANNI – Villa Zorn apre le sue porte a Bernardino Luini. Giovedì 15 maggio (ore 21) è in programma una conferenza che illustra il percorso espositivo del grande artista rinascimentale presso la sede della scuola d’arte Faruffini (via Fante d’Italia, 25), delineandone i principali aspetti storici-artistici ed evidenziando i rapporti di Luini con il territorio sestese.
La conferenza sarà tenuta da Federica Alloggio, sestese storica dell’arte, che tra le altre cose ha collaborato al progetto di rivalutazione della villa finanziato dal Rotary Club Sesto Milium Centenario e promosso dal Comune di Sesto tra 2008 e 2010 (e che ha portato nel 2010 alla pubblicazione a cura del Rotary di un volume sulla villa e gli affreschi) ed è stata coinvolta dal prof. Agosti, curatore della mostra “Bernardino Luini e i suoi figli”, nel progetto “Itinerari”, un volume che si affianca al catalogo della mostra con una mappatura delle opere di Luini collocate nel territorio e inamovibili (occupandosi in particolare della redazione sulla Villa Pelucca).

L’evento fa da contorno alla retrospettiva che celebra Bernardino Luini  a Palazzo Reale di Milano in programma fino al prossimo 13 luglio.  Due omaggi per uno dei maggiori protagonisti della pittura lombarda del Rinascimento: Bernardino Luini, che realizzò tra le altre opere anche un importante ciclo di affreschi presso la Villa Pelucca diSesto San Giovanni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here