Sesto, lite tra Vino e Innocenti per il dibattito sul CDD

0
674
segretario giovani sestesi sesto

Il dibattito pubblico sul tema dell’esternalizzazione del Centro Diurno Disabili voluto dalla Giunta, in programma questa sera, giovedì, al Teatrino di Villa Ponti è al centro delle polemiche. L’iniziativa, organizzata dalla Lista Giovani sestesi, con segretario Paolo Vino, era dedicata ai cittadini nell’ottica di spieagare la questione insieme a PAOLO VINO Segretario Politico della Lista Civica Giovani Sestesi che coordinerà la serata, MARISA PASINA in rappresentanza delle sigle sindacali e SERGIO SETTIMIO rappresentante dei lavoratori del CDD. Per pubblicizzarla erano stati apporsti dei cartelloni sulle vetrine della biblioteca. Ebbene, questa mattina, Paolo Vino stesso ha fatto sapere che l’assessore Rita Innocenti avrebbe chiesto di rimuovere il manifesto dell’iniziativa del Teatrino a Villa De Ponti . «Sorrido e allo stesso tempo mi vergogno per l’atteggiamento nei nostri confronti. – ha commentato Paolo Vino – Trovo davvero vergognoso che chi oggi fa rimuovere il nostro manifesto ha permesso al Partito che rappresenta in maggioranza di utilizzare gli alberi come pennacchi per mettere le bandiere di SEL in occasione della festa al carroponte utilizzando dello scotch; poi si permette di far rimuovere un manifesto di una Lista Civica dalla bacheca della biblioteca privando così i cittadini di essere informati su un evento importante che trattasi di temi delicati come quello del CDD. Evviva la Democrazia, quella che tanto l’assessore Innocenti “sbandiera” in ogni occasione pubblica».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here