Sesto, dall’amianto all’energia pulita

0
254

SESTO SAN GIOVANNI – Dall’amianto al fotovoltaico il passo non è breve. Di mezzo c’è una sostanza cancerogena da smaltire e una tecnologia pulita sulla quale investire. C’è il passaggio dal passato al futuro, un processo che nella nostra città è iniziato da lungo tempo. Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori di rifacimento del tetto degli edifici di via Benedetto Croce 12, che ospita alcuni uffici comunali, e di via Fogagnolo 29, utilizzato come casa albergo.

Un’occasione importante non solo per “sbarazzarsi” dell’amianto, ma di fare un passo avanti in più: l’intervento prevede infatti il rifacimento del vecchio rivestimento di copertura con una lamiera in acciaio zincato preverniciato, coibentato e antirumore e, inoltre, con due impianti fotovoltaici sul tetto:

• l’impianto che verrà posto sull’edificio di via B. Croce 12 ha una superficie di circa 166 metri quadrati: 100 moduli in pannelli in silicio policristallino disposti su cinque file, in grado di produrre energia per 31.618 kWh all’anno.

• i pannelli sull’edificio di via Fogagnolo 29 hanno una superficie di circa 150 metri quadrati: 90 moduli in pannelli in silicio policristallino disposti su cinque file, in grado di produrre energia elettrica per 28.456 kWh all’anno.

La fine dei lavori è prevista per novembre 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here