Sesto, controlli sul commercio abusivo

0
823
Non si ferma l’attività della Polizia Locale sul territorio di Sesto San Giovanni. Ieri pomeriggio sono stati eseguiti controlli in città finalizzati alla prevenzione e alla repressione del commercio abusivo, controlli nei minimarket etnici e nei giardini pubblici. Sono state perlustrate piazza Oldrini, piazza Petazzi, piazza Marinai d’italia, viale Marelli, via Buozzi, via Breda, viale Italia, viale Edison, via Roma, via Giovanna d’Arco e viale Casiraghi.
All’interno del mezzanino Atm di piazza Primo Maggio è stato sanzionato un venditore di nazionalità bengalese senza autorizzazione commerciale (3.000 euro di multa) e si è proceduto anche al sequestro amministrativo della merce e alla sanzione di 200 euro perché limitava la fruizione degli spazi pubblici, oltre alll’ordine di allontanamento-daspo.
“Il commercio abusivo e il mancato rispetto delle regole da parte di alcuni negozi sono fenomeni che danneggiano le attività regolari e non possono essere tollerati: per questo ringrazio, come sempre, i nostri agenti impegnati nei controlli amministrativi per l’ottimo lavoro svolto”, commenta il sindaco Roberto Di Stefano.
Sono stati controllati e sanzionati 4 minimarket etnici: in viale Gramsci, piazza Diaz e viale Marelli per omessa indicazione dei prezzi (multa di 1.032 euro ciascuno), mentre un altro negozio di viale Marelli è stato multato per omessa indicazione della categoria e della provenienza sulla frutta in vendita (1.100 euro). Inoltre sono state multate due persone che all’interno dei giardini pubblici potavano a spasso il cane senza guinzaglio (100 euro di multa ciascuno). Infine, all’interno dei giardini di via Padovani è stata sanzionata una persona che ha gettato un mozzicone di sigaretta sul suolo (100 euro.). In totale sono state fatte sanzioni per 7.696 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here