Sesto, altri 96 mila euro per la videosorveglianza in città

0
60

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’ampliamento e l’implementazione dell’attuale sistema di video-sorveglianza, tramite la procedura di accordo quadro, con lo stanziamento di 96.000 euro. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di estendere sempre di più la presenza di telecamere a Sesto San Giovanni. “Continuiamo sulla strada intrapresa – commenta l’assessore alle Innovazioni Tecnologiche, Marco Lanzoni – per rendere sempre più video-sorvegliata la nostra città, attraverso un programma di interventi che ha lo scopo di garantire la sicurezza pubblica, la sicurezza stradale e la salvaguardia ambientale. Quando ci siamo insediati mancava l’infrastruttura necessaria, ora possiamo installare telecamere sfruttando la fibra ottica: un grande passo in avanti”. “Tecnologia e connettività – spiega il sindaco Roberto Di Stefano – sono due caratteristiche imprescindibili per gestire al meglio la sicurezza in città e grazie alla nostra programmazione ora siamo in grado di proseguire su questa strada. L’ampliamento della rete di video-sorveglianza va ad aggiungersi al progetto Scuole Sicure e al recente bando regionale che ci siamo aggiudicati per i nuovi sistemi di lettura targhe per identificare auto rubate, non assicurate o segnalate dalle forze dell’ordine”.

Gli interventi di riqualificazione e di ampliamento del sistema di video-sorveglianza riguarderanno principalmente le seguenti aree: Grandi-Campestre-Pisa, Catania-Pisa-Vanzetti, Spazio Arte, Giardino Norma Cossetto, Giardino Marx-Cantore, Piazza dell’Ospedale, Di Vittorio-piattaforma ecologica, Villaggio Falck.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here