Sesto 5 stelle: la città aderisca al progetto Forestami

0
210
Un contributo, un albero, la terra adatta o attrezzature a tutti i condomini o privati cittadini che hanno lo spazio per piantare anche solo un albero (o magari più di uno).  Oppure una compostiera gratis per chi decide di fare la raccolta dell’umido nel proprio giardino, o infine uno sconto sulla TARI se utilizzano una compostiera.Queste sono alcune delle idee lanciate da Salvatore Mazza di Sesto 5 stelle che ha presentato una mozione in consiglio comunale per far aderire la città di Sesto San Giovanni al progetto Forestami.

«Il 21 novembre quest’anno per noi ha assunto un significato ancora maggiore – ha scritto – Se a livello nazionale è stata la giornata dell’Albero, a livello internazionale si inserisce nell’anno dedicato alla salute delle Piante . Come M5S Sesto, oltre all’iniziativa “Alberi per il Futuro” (quest’anno un’occasione anche per abbellire il proprio balcone o giardino viste le limitazioni), vogliamo portare un ulteriore contributo per cui abbiamo depositato oggi stesso una MOZIONE per l’adesione del Comune di Sesto San Giovanni al progetto “Forestami” (https://forestami.org/)». Il progetto si propone di sviluppare il verde urbano e periurbano nelle sue varie sfaccettature (forestazione, costituzione di tetti verdi, permeabilizzazione del suolo…per citare alcuni possibili interventi) attingendo ai fondi che il Governo ha messo a disposizione mediante il decreto legge 111 del 14/10/2019 (30 milioni di euro per le 10 aree metropolitane nazionali). «Lo sviluppo del verde urbano e periurbano è una delle strategie per poter diminuire l’inquinamento (assorbimento di CO2) e attenuarne l’impatto . La nostra Città, come riportano i dati delle diverse centraline, spesso presenta valori di qualità dell’aria fuori scala a testimonianza che l’inquinamento atmosferico sia un serio problema e che porti severi rischi per la salute della cittadinanza. Vogliamo che da questo 21 novembre nell’anno della Salute delle Piante, si possa partire dalla loro cura per prenderci a nostra volta cura di uno dei nostri beni più preziosi, la salute».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here