Sesto, 4mila pasti caldi alla mensa solidale

0
278

SESTO SAN GIOVANNI –  Un piatto caldo non risolve tutti i problemi, ma per le persone meno abbiente può significare molto. Partito in via sperimentale alla metà del 2012, il progetto della mensa solidale di Sesto San Giovanni ha ormai superato i 4100 pasti gratuiti all’anno.Nato dalla collaborazione tra il Comune di Sesto San Giovanni, Sodexo, Last Minute Market e San Vincenzo De Paoli onlus, il progetto Mensa solidale prevede la distribuzione a persone in difficoltà, scelte tra quelle che si rivolgono alle parrocchie cittadine, dei piatti non consumati nella mensa dei dipendenti del Comune.

Alla fine del normale turno mensa, i volontari della San Vincenzo accolgono mediamente una quindicina di persone, alle quali vengono serviti i pasti già cucinati, ma non consumati dagli utenti. Nel 2013 sono stati serviti ai bisognosi ben 4.164 pasti e l’intero progetto ha raggiunto così la quota totale di 6.068 pasti, da giugno 2012, quando è stato avviato.

“Siamo orgogliosi di partecipare a quest’iniziativa e di poter dare così il nostro contributo alle persone in difficoltà. Abbiamo voluto impegnarci con azioni concrete per offrire un aiuto tangibile e immediato a chi ne ha più bisogno e per sostenere la comunità di Sesto San Giovanni, in cui operiamo ogni giorno.” ha commentato Oskar Bevk, Direttore Divisione Scuole Sodexo Italia “Un ringraziamento speciale va a tutti i nostri dipendenti e collaboratori che si stanno adoperando per questa importante iniziativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here