Sesto, 14 morti e 37 denunce

0
53

«C’è ancora troppa gente che esce di casa senza validi motivi, a Sesto abbiamo superato quota 100 tra i contagi (oltre a 14 morti) e non c’è più da scherzare. Servono sacrificio e responsabilità da parte di tutti se vogliamo far sì che questo brutto periodo diventi presto un lontano ricordo», questo l’appello del sindaco di sesto San Giovanni Roberto Di Stefano che, domenica, è andato in giro con la Polizia locale per controllare i cittadini nei parchi e nei luoghi dove erano senza motivi validi. Intanto la Polizia locale ha stilato un report dei controlli in settimana e sono 37 in totale le denunce per chi non ha rispettato i decreti. Martedì della scorsa settimana sono stati 150 controlli e 7 denunce; mercoledì 11 denunce; giovedì 105 controlli e 9 denunce; venerdì chiusi 9 distributori automatici cibi e bevande; sabato 3 denunce e sistemate 30 transenne per incanalare la coda fuori dall’Esselunga di piazza Oldrini; domenica 2 denunce; lunedì 5 rom denunciati e “daspati” perché bevevano birra in via Campari. Totale 37 denunce. Il lavoro continua anche con l’esercito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here