Seregno, via al kit per la differenziata

0
245

SEREGNO – Pronti, via. Comincia oggi la distribuzione gratuita dei sacchi per la raccolta differenziata a tutte le famiglie. L’Assessorato ai Parchi, all’Ecologia e all’Ambiente e Gelsia Ambiente, anche quest’anno, hanno organizzato la distribuzione presso il «Punto Verde» in via Fratelli Bandiera 30 (angolo via Fratelli Dandolo).

«Anche quest’anno Seregno si è confermata all’avanguardia in Brianza per la raccolta differenziata. Abbiamo superato il 62 per cento di rifiuti raccolti in maniera differenziata e intendiamo continuare a lavorare con determinazione su un obiettivo: alzare ancora l’asticella della raccolta differenziata per raggiungere l’autosufficienza nello smaltimento dei rifiuti, il cosiddetto “zero waste”. Una politica che non va d’accordo con gli inceneritori» ha detto l’assessore all’Ambiente Flavio Sambruni.

I sacchi potranno essere ritirati da martedì 15 luglio a sabato 9 agosto. I cittadini dovranno presentarsi muniti di documento di identità dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Chi non potrà ritirare il kit entro il 9 agosto, avrà una seconda possibilità: da lunedì 1 settembre a sabato 27 settembre.

Ad ogni famiglia sarà consegnato un kit con tutto ciò che serve per fare la raccolta differenziata:
– 100 sacchetti in «materbi» da 10 litri per il cosiddetto «umido», cioè scarti e avanzi di cibo, fondi di caffè e di thè, foglie e fiori in piccole quantità.
– 50 sacchi viola in polietilene da 110 litri per carta e cartone (sacchetti, quotidiani e riviste, libri e quaderni), piatti e bicchieri in plastica privi di residui di cibo, imballaggi in plastica (bottiglie, contenitori per liquidi, flaconi, vasetti, pellicole e confezioni in plastica e polistirolo, sacchetti), imballaggi in acciaio e alluminio (lattine, scatolette, barattoli e pellicole), imballaggi in poliaccoppiati a base carta (tetrapak per bevande). E un’altra novità riguarda proprio i sacchi viola: oltre ai piatti e i bicchieri, potranno essere inserite le grucce in plastica vendute con gli indumenti.
50 sacchi grigi in polietilene da 110 litri per i rifiuti non riciclabili, come pannolini, stracci unti, carta sporca, oggetti in plastica diversi da imballaggi (giocattoli, rasoi, videocassette, CD, posate in plastica). È vietato l’uso di sacchi neri.

Al «Punto Verde» si possono acquistare anche  i sacchi verdi per il ritiro a domicilio degli sfalci dei giardini. Il costo del singolo sacco è di 3,00 Euro ed il ritiro può essere prenotato al numero verde 800-445964 (da lunedì a venerdì, ore 9.00-12.30 e 14.30-16.30). Per info 800 926 357 (attivo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 fino al 26 settembre. Chiamata gratuita e possibile solo da telefonia fissa).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here