Seregno premia Enrico Brignano

0
317

SEREGNO –  Nel nome dei padri della commedia musicale italiana. Sabato 5 aprile al Teatro «San Rocco» (via Cavour, 83) andrà in scena la quinta edizione del «Riconoscimento Garinei & Giovannini», alla memoria di Pietro Garinei, scomparso nel 2006, e Sandro Giovannini, morto nel 1977, gli «inventori» del musical made in Italy: da «Rugantino» a «Aggiungi un posto a tavola».

«Pietro Garinei e Sandro Giovannini sono un “logo”, un “marchio” ha campeggiato a lungo sulle locandine dei più grandi successi del teatro leggero, ha dichiarato il Sindaco Giacinto MarianiQuello di Garinei & Giovannini è stato un amore per il teatro popolare realizzato senza complessi. Hanno amato il musical e sono riusciti a farlo amare al pubblico italiano. E ancora oggi ci sono in tutta Italia compagnie teatrali, professionali e amatoriali, che continuano a fare teatro nel solco di Garinei & Giovannini: con passione e amore».

Alle ore 15 sul palco del «San Rocco» salirà Enrico Brignano, un grande «Rugantino». Nelle prossime settimane Brignano porterà il famoso musical Garinei & Giovannini, per la seconda volta nella sua storia, sul palco di Broadway.

«Garinei & Giovannini – spiega Giorgio Trabattoni presidente della “Compagnia Teatrale San Giovanni Bosco 1982” e ideatore, insieme con Monica Andretto, del “Riconoscimento” – per anni hanno formato un sodalizio artistico capace di portare in scena con successo il musical italiano non solo nella penisola, ma anche all’estero, compresi i palcoscenici di Broadway. Sono stati anche un costante punto di riferimento per il mondo delle compagnie teatrali amatoriali. Per questo nel 2006, all’indomani della scomparsa di Pietro Garinei, abbiamo deciso di dare vita a questo premio a cadenza biennale».

Un riconoscimento sarà dato anche a una compagnia teatrale amatoriale che si è distinta nel corso degli ultimi anni nel campo del teatro e della promozione. Quest’anno sarà riconosciuto il lavoro di «GTTEMPO» di Carugate con menzione speciale al «Gruppo Kaos» per il grande lavoro di aggregazione portato avanti negli ultimi vent’anni.

In platea ci saranno importanti esponenti del teatro italiano: Serena Rossi Vincenzo Failla, attori dell’attuale compagnia di «Rugantino», Enzo GarineiFranca Garofolini,Alessandro CariaFabrizio AngeliniFrancesca Romana Giovannini Stefanella Giovannini.

Nelle precedenti quattro edizioni, il «Riconoscimento», cui la Presidenza della Repubblica ha concesso la Medaglia del Presidente della Repubblica, è andato a importanti personalità del mondo del teatro: Enzo Garinei (2006); Chiara Noschese, Christian Ginepro, Gorni Kramer (2008); Massimo Del Rio e il gemellaggio fra il Teatro «Sistina» di Roma, che è stata la casa per 50 anni di Garinei & Giovannini, e il Teatro San Rocco che ha visto sul proprio palco e in numerosissime stagioni commedie firmate «G&G» (2010); Sabina Marciano e Laura Di Mauro (2012).

Sabato 29 marzo il «Riconoscimento Garinei & Giovannini» sarà preceduto da un’«anteprima»: Garinei & Giovannini entreranno nei negozi del centro con la mostra «Garinei & Giovannini: 60 anni di storia del Teatro Sistina». Fotografie, locandine, libri di scena e disegni, tratti dall’archivio storico del Sistina di Roma, «arrederanno» le vetrine dei negozi del centro storico per raccontare la storia di mezzo secolo di commedia musicale italiana.

Il «Riconoscimento Garinei & Giovannini» è promosso «Compagnia Teatrale San Giovanni Bosco 1982», che dal 1994 interpreta le più importanti commedie della celebre coppia, con il patrocinio del Comune di Seregno, della Regione Lombardia e della Provincia di Monza e Brianza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here