Ristorante “il Trabucco”, un angolo di mare a Milano

0
513
ristorante_iltrabucco

Tre amici che fanno tutt’altro nella vita (due imprenditori e un commercialista), uniti dalla passione per il mare e la buona cucina, hanno appena realizzato a Milano il loro sogno: creare un ristorante.

Così, lo scorso settembre, i tre hanno aperto in via Lomazzo, zona Procaccini, il ristorante “Il Trabucco”. Un locale dall’eleganza sobria tipicamente milanese, che riprende il nome da quelle costruzioni realizzate nei secoli scorsi in Abruzzo e al Nord della Puglia con le quali i contadini, non avvezzi al mare, si inventavano pescatori, i trabucchi appunto. «Abbiamo scelto questo nome – raccontano i titolari – perché il trabucco rappresenta la metafora della nostra avventura: noi di fronte al mondo della ristorazione, a noi sconosciuto, ci sentiamo come quei contadini che inventarono il trabucco per riuscire ad affrontare il mare. Come riuscirono a pescare loro, che pescatori non erano, così noi oggi vorremmo riuscire ad essere dei buoni ristoratori».

img_2839

Come è nata l’idea? «Noi abbiamo fatto percorsi professionali completamente diversi dal mondo del food – hanno raccontato i tre soci –, ma volevamo avviare un’attività che ci permettesse di trascorrere del tempo insieme anche in modo allegro e conviviale e per questo è nato il Trabucco. Abbiamo quindi rilevato l’ex ristorante “Opera Prima”, locale molto noto e citato persino nella Guida Michelin, e così è iniziata l’avventura». La zona è molto frequentata dagli amanti della movida e dai manager di molte aziende. Il locale offre una cucina prevalentemente di mare con le proposte culinarie semplici ma caratterizzate da accostamenti sempre azzeccati dello chef Moreno Novalli, che nelle sue preparazioni privilegia la stagionalità del prodotto e la qualità e freschezza della materia prima. La specialità da non perdere è sicuramente il “Fritto del Trabucco”, un piatto cucinato con il pesce che si trova al mercato in giornata; si tratta di un fritto molto leggero e davvero ben fatto.

 

Ma com’è fare ristorazione a Milano? I titolari confermano che si tratta di una piazza entusiasmante ma non semplice: «Fare i ristoratori a Milano è difficile, a partire dalla creazione di uno staff di livello. Inoltre ci sono le aspettative della clientela, che, giustamente, è sempre molto esigente. Noi però crediamo di essere sulla giusta strada. Vi raccontiamo un aneddoto significativo: qualche giorno fa sono venuti qui a mangiare alcuni medici del Niguarda insieme a delle colleghe thailandesi e filippine. Tutti sono rimasti molto contenti della cena, ma la sorpresa però è arrivata la sera successiva, quando il gruppo di dottoresse straniere è tornato al ristorante in taxi per mangiare ancora i piatti di chef  Novalli. E’ stata una bella soddisfazione». Se il buon giorno si vede dal mattino…

Ristorante Il Trabucco, via Lomazzo 29 Milano, tel 02.316179 www.iltrabucco.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here