Regione, mozione della Lista Maroni contro il burqa

0
252

Una mozione per chiedere alla Regione Lombardia di rendersi “parte attiva presso il Governo nazionale affinché provveda ad aggiornare le norme vigenti rispetto alle mutate esigenze di ordine pubblico e alla crescente richiesta di sicurezza che proviene dai cittadini lombardi, al fine di garantirne la sistematica applicazione, prevedendo il divieto concreto di indossare qualsiasi indumento o mezzo di dissimulazione e travisamento del volto; e di  mettere in campo tutte le azioni di propria competenza al fine di garantire l’applicazione delle norme sopra citate”. Questo il testo della mozione presentata dalla consigliera Lara Magoni della Lista Maroni per chiedere di applicare le leggi già esistenti di pubblica sicurezza che vietano il burqa o qualsiasi altro velo che impedisca l’identificazione a vista delle persone. Una mozione presentata in seguito ai tragici fatti di Parigi e alla crescente richiesta di sicurezza da parte dei cittadini e che verrà discussa in Consiglio regionale. Ma che segue la proposta avanzata dalla lega a Varese di pubblicare anche un’ordinanza comunale ad hoc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here