Regione Lombardia, parte la campagna Covid dilemma

0
222

INDOSSARE LA MASCHERINA O INDOSSARE IL RESPIRATORE? LAVARSI SPESSO LE MANI O LAVARSENE LE MANI? ESSERE NEGATIVI O NEGAZIONISTI? FERMARE IL VIRUS O FERMARE IL SISTEMA SANITARIO? EVITARE I LUOGHI AFFOLLATI O AFFOLLARE LE TERAPIE INTENSIVE? Questi i claim della nuova campagna di sensibilizzazione al distanziamento sociale, all’ igiene delle mani e utilizzo corretto delle mascherine lanciata da Regione Lombardia. Si chiama “The Covid Dilemma”, ed è un invito ad osservare sempre poche e semplici regole per il contenimento della pandemia in corso. Obiettivo principale la corretta diffusione di informazioni utili ai cittadini con il claim “La scelta è tua, ma le conseguenze riguardano tutti noi. Aiutaci a contenere la diffusione del Coronavirus, prima che sia troppo tardi”. Un chiaro riferimento alla libertà individuale legata a doppio filo con la responsabilità morale e materiale nei confronti della collettività e del primario bene comune, la salute di tutti i cittadini.        Regione Lombardia intende promuovere, inoltre, l’importanza di utilizzare tutti i provvedimenti raccomandati dall’Oms e dal Ministero della Salute come misure di prevenzione dal contagio. Un vero e proprio appello al senso di responsabilità che il Presidente Attilio Fontana vuole rivolgere a tutti i lombardi per fermare l’incessante diffusione del virus. Destinatari del messaggio sono tutti i cittadini lombardi, gli studenti, gli anziani, i bambini e gli adulti, chiamati singolarmente alla tutela della salute pubblica attraverso un atto di responsabilità, nella consapevolezza che in questo momento l’agire individuale interessa un’intera collettività. Alcuni quesiti inducono a riflettere sulla possibilità di optare per una scelta che tolga spazio ad ogni dilemma. Tenuto conto del target di riferimento, è stata ideata una campagna informativa, dai toni diretti ma non accusatori, che prevede affissioni, spot televisivi e diffusione web nei prossimi giorni su tutto il territorio lombardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here