Provincia di Monza, prosegue operazione ponti sicuri

0
620

Provincia di Monza e Brianza ha siglato due importanti convenzioni con Regione Lombardia che danno il via ad un nuovo percorso congiunto di interventi per la manutenzione di alcuni ponti lungo la Milano – Meda, nell’ottica di una gestione attenta delle risorse finanziarie anche in relazione alla realizzazione della tratta B2 di pedemontana.“La Provincia attraverso il progetto Ponti Sicuri assicura il costante monitoraggio dei tutti i ponti di competenza con la pianificazione delle necessarie azioni di intervento per garantire la sicurezza dei manufatti. I ponti della Milano – Meda rappresentano un impegno particolarmente ingente per la Provincia in termini di risorse e capacità di programmazione anche in relazione allo scenario di Pedemontana che si sta definendo. Con queste due convenzioni abbiamo definito ruoli e risorse per garantire gli interventi di risanamento in relazione al progetto approvato della tratta B2”La prima convenzione riguarda la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di rifacimento del ponte in via San Benedetto a Cesano Mederno (pk 140+128) e la demolizione del cavalcavia in via Maestri del lavoro a Bovisio Masciago (pk 138+913). Si tratta di un accordo che coinvolge Regione, Provincia, Cal (Concessioni Autostradali Lombarde), Autostrade Pedemontana Lombarda e prevede un finanziamento di 3.100.000,00 che Regione attribuirà a Cal per la realizzazione dei progetti così come previsti nel progetto generale per la realizzazione della tratta B2 di Pedemontana. La seconda convenzione è stata siglata da Provincia MB e Regione Lombardia e riguarda la riqualificazione e il risanamento di 4 ponti lungo la Milano – Meda posti alle PK 137+130, 138+014, 139+318 142+974. Per la progettazione e l’esecuzione dei lavori la Provincia riceverà un contributo di 1.800.000 da Regione per intervenire su:  ponte 4 SP ex SS n. 35 pk 137+130 (cavalcavia via Pastrengo, Varedo): escluso dai lavori della futura tratta B2, è destinato ad essere mantenuto tal quale in capo a Provincia MB. Assicura connessione e continuità tra gli abitati di Varedo; ponte 6 SP ex SS n. 35 pk 138+014 (cavalcavia via Bertacciola, Bovisio Masciago): escluso dai lavori della futura tratta B2, è destinato ad essere mantenuto tal quale in capo a Provincia MB. Garantisce collegamento tra l’abitato di Bovisio Masciago e l’area a verde e sportiva; ponte 12 SP ex SS n. 35 pk 139+318 (cavalcavia via Alessandro Manzoni, Binzago): incluso nei lavori della futura tratta B2, è destinato all’abbattimento, per completa rivisitazione dello svincolo. Assicura connessione tra gli abitati di Cesano Maderno e Desio. ponte 26 SP ex SS n. 35 pk 142+974 (cavalcavia via tre venezie, svincolo Meda): incluso nei lavori della futura tratta B2, è destinato all’abbattimento, per completa rivisitazione dello svincolo. Assicura distribuzione di traffico agli abitati di Seveso, Meda e Cabiate.

La Provincia prosegue nell’attuazione del programma di manutenzione/controllo dei ponti.

Nello specifico, mentre sono stati recentemente eseguiti interventi minimali di messa in sicurezza, si ricorda che i tre ponti 12, 14 e 26 sono provvisti di certificati di idoneità statica e sono sottoposti a continuo monitoraggio in remoto attraverso i dati raccolti dai sensori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here