Prove di carattere per under 13 e Libertas. Faticano gli Old Boys, under 11 protagonisti con l’ultimo raggruppamento del 2021

0
111

Weekend dalle grandi emozioni quello appena trascorso: i ragazzi dell’under 13 tornano al successo, mentre il farm team Old Boys fatica ancora. Bene anche la formazione Libertas Diavoli Sesto, impegnata in un’amichevole casalinga. Under 11 protagonista al PalaSesto con il raggruppamento organizzato dal CRL.

Under 13 (Chiavennese vs Diavoli Sesto 2-3)
In quel di Chiavenna i Diavoli vincono di misura, tornando così al successo dopo un momento difficile. Zerbi, nel post partita, elogia così il gruppo: “È stata una
partita tirata fino alla fine, siamo stati bravi a sfruttare il power play nei due minuti finali della gara. Un plauso ai ragazzi che hanno dato il massimo portando a casa il risultato in questo momento non facile legato a varie assenze e alla mancanza di allenamenti”.

Serie C (Old Boys Milano vs AHC Vinschgau Eisfix 0-4/Old Boys Milano vs Gladiators Aosta 2-4)
Nel giro di 24 ore il farm team Old Boys incassa due sconfitte casalinghe, rimanendo ancora a zero punti nella qualification round.

Libertas Diavoli Sesto (Libertas Diavoli Sesto vinto 3-2 vs Diavoli Rossoneri)
Primo impegno ufficiale di questa stagione per i ragazzi della Libertas, impegnati in casa in
un’amichevole mista con i Diavoli Rossoneri. Il commento di coach Zanco: “Sono soddisfatto della prova della squadra, ognuno ha fatto quello che gli era stato detto. Quello che conta è stato vedere dei giovani atleti giocare al massimo delle proprie potenzialità, divertendosi. Non vediamo l’ora di replicare”.

Raggruppamento under 11
Ultimo appuntamento di questo 2021 con i raggruppamenti organizzati dal Comitato Regionale Lombardia Hockey. A scendere in pista sono stati i giovani atleti dell’under 11,  sotto la supervisione di coach e istruttori. Il pomeriggio al PalaSesto ha regalato emozioni a non finire, come precisato da uno degli organizzatori, Massimo Da Rin: “Solitamente in questi appuntamenti lavoriamo facendo mini hockey, questa volta abbiamo voluto impostare il lavoro in maniera differente, sul campo più grande, provando una partitella con due squadre. Siamo sempre molto soddisfatti della risposta delle Società coinvolte e dei giovani. Il nostro obiettivo è far giocare e divertire questi ragazzi che sono stati molto penalizzati in questo ultimo periodo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here