Prossimi corsi di antiaggressione femminile Difesa Donna

0
306

I prossimi corsi di Antiaggressione femminile metodo “Difesa donna” patrocinati dalla Città Metropolitana di Milano e dal Comune di Sesto San Giovanni si dividono in: formula full–immersion, della durata di due week-end: 3-4 e 10-11 marzo 2018: 14 ore di lezione suddivise su due fine settimana, con i seguenti orari: il sabato, dalle 15.30 alle 19.00, la domenica, dalle 09.30 alle 13.00.; formula 14 ore di lezione il lunedì sera: a partire da lunedì 5 marzo 2018:14 lezioni, il lunedì, dalle 20.00 alle 21.00.

I Corsi saranno tenuti da un minimo di 3 Istruttori altamente qualificati e sono a numero chiuso, ai fini di garantire la massima attenzione nei confronti delle Allieve.

Il Metodo Difesa Donna consiste in un corso innovativo rivolto esclusivamente alle donne, alle quali viene insegnato ad affrontare e gestire, psicologicamente e fisicamente, una situazione di pericolo. Si affronterà un programma che, secondo gli alti standard dei corsi negli USA, è organizzato per creare una vera e propria “mentalità difensiva” a 360 gradi: prevenzione, difesa verbale e difesa fisica, sia in piedi che a terra. La prima “arma” che si apprende è un comportamento difensivo per prevenire le situazioni di pericolo. L’ultima barriera che si impara a frapporre tra se stessi e l’aggressore è una risposta fisica semplice ed efficace. Non è un corso di arti marziali né di preparazione atletica. Le tecniche insegnate sono concepite per poter essere imparate subito, indipendentemente dall’età e dalle condizioni fisiche. Verrà mostrato anche l’utilizzo di armi occasionali (penna, chiave, ombrello, pepper-spray). Tutte le tecniche imparate vengono poi messe in pratica durante delle simulazioni di aggressione sotto effetto adrenalinico utilizzando adeguate protezioni.

Perché un corso di difesa è necessario? Sapersi difendere è un diritto di tutte le donne. Da sempre sono oggetto di aggressioni, più o meno gravi, solo per il fatto che vengono considerate deboli. Il primo passo verso il cambiamento spetta ad ogni donna: rifiutarsi di essere “vittima”. Il secondo, a un buon corso strutturato per rispondere alla realtà di un’aggressione, in tutti i suoi aspetti. Troppo spesso le donne si trovano nella condizione di non avere le basi per fronteggiare una situazione di pericolo. Ogni donna, di qualunque età, indipendentemente dalla preparazione fisica, può e deve avere la possibilità di sapere, innanzitutto, come evitare le situazioni pericolose e, se la prevenzione non è stata sufficiente, cosa fare se il pericolo è già presente.

Come ci si iscrive? Le iscrizioni sono già aperte e chiuderanno al raggiungimento del numero massimo stabilito, trattandosi di corsi a numero chiuso come stabilito precedentemente.
Sarà indispensabile il certificato medico (anche in fotocopia), per la pratica sportiva non agonistica o agonistica, in corso di validità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here