Pro Lissone, le bimbe terribili tirano il fiato

0
383

Anche le bimbe terribili dell’agonistica femminile della Pro Lissone Ginnastica subiscono stanchezza e qualche acciacco fisico, dovuti alle numerose competizioni che le hanno viste impegnate nell’ultimo periodo, un calo di forma pressoché inevitabile anche per le super tigrotte che tanto ci hanno fatto sognare in questi primi mesi del 2017.

Questa volta le ginnaste di Federica Gatti, Giacomo Camiciotti e Sara Varisco, sono scese in pedana a Lodi il 25/26 Marzo, in occasione della Terza ed ultima Prova del Campionato Regionale Individuale Gold Allieve.

Sei le ginnaste che hanno rappresentato la Pro Lissone nelle quattro diverse fasce di età.

Sabato in gara nel livello A1, la piccola Mayra Leone: per la giovanissima ginnasta una buona prova complessiva che ha evidenziato una crescita costante e un continuo miglioramento, solo un paio di disattenzioni le hanno impedito di piazzarsi nelle prime 3/5 posizioni, obiettivo -sottolinea lo staff tecnico- assolutamente alla sua portata. Mayra ha ottenuto comunque un più che buono nono posto e con un carico di esperienza in più.

Nella mattinata di domenica invece è toccato alla categoria A2 che ha visto in pedana, per la Pro Lissone, la canturina Elisa Marelli. Anche per lei una buona prova generale, viziata solo da qualche imprecisione dovuta ad un fisiologico calo di forma dopo le tre gare regionali che, per questa volta, la costringe ad accontentarsi di un comunque lodevole undicesimo posto. La giornata è proseguita con il livello A3, che ha visto in campo le gemelle Giulia e Giorgia Leone e Diana Barbanotti. La competizione è stata serrata e anche per queste ginnaste biancoblu, dato il periodo dell’anno e la frequente partecipazione alle gare, si fa sentire un po’ di comprensibile stanchezza e qualche acciacco fisico. E’ tuttavia eccellente la prova di Giulia Leone, che infila un esercizio preciso dietro l’altro con due esecuzioni magistrali alle parallele e alla trave, che le hanno permesso di chiudere al secondo posto, migliorando nettamente il proprio precedente punteggio nell’All Around. Evidente miglioramento anche per Diana Barbanotti, che ha incrementato il suo score personale nel concorso generale, eseguendo prove molto precise e pulite, in particolare a trave e cinghietti. Diana ha concluso con un ottimo quarto posto, e solo una lieve sbavatura alle parallele non le ha consentito di salire sul podio. A pagare maggiormente il calo di forma fisica è stata purtroppo Giorgia Leone, che ha completato una prova viziata da qualche piccolo errore ed imprecisione. Il bagaglio e tecnico e le ottime capacità esecutive della tigrotta le consentono comunque di agguantare un più che buono quinto posto. Infine, ha chiuso l’intenso weekend di gare nel pomeriggio di domenica, la fascia A4, che è stata rappresentata dalla Pro Lissone dalla “veterana” Rebecca Arienti, classe 2005. Ottima prova per Rebecca che nell’arco del Campionato Regionale ha dimostrato un continuo miglioramento e una sempre maggiore sicurezza nell’esecuzione. Particolarmente degne di nota le prove al corpo libero e a volteggio, suoi cavalli di battaglia. Soddisfatti i tecnici bianco blu che ora sono in attesa della classifica finale del Campionato Regionale per meglio delineare i passaggi delle ginnaste alle fasi successive di questa competizione. I prossimi appuntamenti in programma per l’agonistica femminile si terranno l’8 e 9 Aprile con il Campionato di Serie A1 e il campionato regionale Individuale Silver.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here