Ponte sull’Adda, via al nuovo progetto

0
187

Presentate oggi tre ipotesi progettuali di massima per il nuovo ponte sull’Adda. Le tre alternative sono state illustrate oggi da Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), a Claudia Terzi, Assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti di Regione Lombardia, a Michele Pellegrini Sindaco di Calusco d’Adda e Gianpaolo Torchio Sindaco di Paderno d’Adda. Il nuovo ponte, nel prossimo futuro, andrà a sostituire di fatto il San Michele che, dopo gli interventi di manutenzione straordinaria, è stato riaperto al traffico automobilistico l’8 novembre 2019 e sarà riaperto alla circolazione ferroviaria a settembre 2020. Tutte le ipotesi prevedono che le stazioni di Paderno-Robbiate e Calusco mantengano inalterate la loro funzionalità; le tre alternative sono state oggi consegnate all’Assessore e ai Sindaci in modo che possano essere avviate le necessarie riflessioni, per arrivare poi a un progetto condiviso da tutto il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here