Oro a Modena per i ginnasti della Pro Lissone

0
173
prolissone gold

Pro Lissone ginnastica in pedana con l’agonistica maschile domenica 29 novembre a Modena, per la finale nazionale Gold 1 categoria allievi. La squadra, allenata dal direttore tecnico biancoblu Luigi Attanasio, composta da Pietro Mazzola, Andrea Mazzoni e Annibale De Pieri, con Federico Cibella e Alberto Redaelli come riserve d’eccezione, ha concluso una serie di esercizi impeccabili, che hanno decretato la vittoria del campionato da parte dei ginnasti di via Dante per il secondo anno consecutiva, unica squadra tra tutti i livelli. I ginnasti, accompagnati anche da Anna Plebani, si sono distinti in particolare nelle prove a corpo libero e sbarra, “sporcato” solo il volteggio ma senza ripercussioni sulla classifica, che li ha visti chiudere al primo posto a quasi 3 punti dalla seconda. “Una gara perfetta, grande soddisfazione per la condotta dei ragazzi, per noi è stata l’ultima gara dell’anno, visto che sono saltati gli Europei, per i quali Mirko Galimberti si stava preparando con tutta la rosa della nazionale juniores. Che dire –commenta Attanasio- con questa vittoria la maschile chiude in bellezza questo 2020”. L’agonistica maschile tornerà in campo gara a febbraio con il campionato di serie B, tentando nuovamente di conquistare la promozione di categoria, sfuggita in questo anno d’esordio, che ha comunque regalato tante emozioni a tutti. “Le difficoltà legate a questi mesi sono note e comuni a tutti –sottolinea il presidente della Pro Lissone Ginnastica Roberto Marcelloni- un motivo in più per essere fieri della grinta e della determinazione che hanno avuto e tutt’ora sfoderano i nostri ragazzi, trainati dall’intero staff tecnico guidato da Attanasio. Non vediamo l’ora che arrivi febbraio per tornare a vedere in azione i nostri ginnasti in serie B, trainati da quel talento che è Galimberti, un atleta dalle grandi qualità ma soprattutto un esempio ed un vero capitano per la squadra; da parte mia e di tutta la società –conclude Marcelloni- i complimenti ad atleti e allenatori”.

Proprio il presidente Marcelloni sottolinea come sia stato completato il lavoro di sanificazione generale delle palestre. In questi giorni la ditta Vefer –industria di alto livello- ha concluso la fornitura di nuovi cubotti per le buche di allenamento, “La ringraziamo per la sollecitudine con cui ci è venuta incontro, ringraziamo – sottolinea Marcelloni- anche tutta l’amministrazione comunale che si è fatta carico di questa spesa importante, unita allo sforzo economico sostenuto dalla Pro Lissone Ginnastica per rimettere a norma tutta l’attrezzatura, compresi i materassoni nuovi e rifoderati, le strisce per il corpo libero e la coreografia, oggetto di sanificazione e disinfezione giornaliera.Tutto questo per permettere ai nostri ginnasti e ginnaste del settore agonistica, gli unici che ora possono allenarsi, e ai nostri istruttori di poter continuar e ad allenarsi.Purtroppo i corsi di base, dalla prescolare alle elementari e medie/superiori, nonché il gruppo maschile, a causa dei protocolli anti Covid che dobbiamo rispettare, sono sospesi e ciò ha creato anche una mancanza di entrate alla società. Mi auguro –conclude il presidente biancoblu- che qualcuno ci potrà aiutare a dare sempre un servizio alla nostra comunità e soprattutto a tutti i nostri ragazzi piccoli e grandi, come la società ha sempre fatto da quasi 120 anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here